Neve: aeroporti svizzeri di nuovo in funzione.

Dopo le intense nevicate di martedì e mercoledì, questa mattina i grandi aeroporti svizzeri, compreso lo scalo ticinese di Lugano Agno, sono di nuovo agibili, tuttavia non si può ancora parlare di una totale ripresa dell’attività.

Lo scalo ticinese era stato chiuso mercoledì mattina a causa della coltre di neve che aveva raggiunto i 10 cm. In generale a Lugano i disagi sono stati limitati e la situazione é tornata alla normalità un pò ovunque.

A Ginevra la notte scorsa 200 passeggeri bloccati all’aeroscalo ginevrino sono stati alloggiati in rifugi della protezione civile. “Alcune decine” sono invece rimaste all’aeroporto.

A Zurigo-Kloten i primi voli di questa mattina sono partiti regolarmente, tuttavia vi saranno alcune cancellazioni a causa della situazione negli altri aeroporti, ha comunicato una portavoce.

All’aeroporto di Basilea-Mulhouse – secondo il sito internet – questa mattina sono stati ancora annullati molti voli da e per Monaco di Baviera, Lione, Londra e Francoforte.

A Berna-Belp, il traffico dovrebbe riprendere normalmente alle 8:30, come indica un comunicato stampa.