Nuove frontiere. La Cina salva il sistema bancario tedesco.

Una banca pubblica cinese fa parte dei gruppi che hanno manifestato il proprio interesse all’acquisizione dell’istituto di credito tedesco WestLB. Lo ha scritto ieri il quotidiano economico Handelsblatt, che ha delineato un probabile futuro orientale per la banca regionale, che si trova in condizioni di difficoltà.

Secondo gli analisti, la WestLB potrebbe risultare un investimento allettante per il sistema finanziario della Cina, dal momento che presenta numerosi investimenti legati alle materie prime, in particolare in Russia, ma anche nella stessa area asiatica.
E’ da tempo che le banche cinesi si sono affacciate sul mercato tedesco. Una cooperazione è stata avviata fra la HSH Nordbank e la China Development Bank, con quest’ultima che ha messo a disposizione una linea di credito di 500 milioni di dollari.

La WestLB dovrà cambiare proprietario entro la fine del 2011, perchè la Commissione europea ha imposto la cessione del pacchetto di maggioranza – attualmente in possesso del Land della Renania-Westfalia – come condizione per avallare gli aiuti pubblici ricevuti dall’istituto di credito.