Mandato all’USI per la fase 2 del progetto di formazione clinica in medicina

Il Consiglio di Stato dopo aver preso atto dei contenuti del rapporto del Gruppo di studio “Scenari per una strutturazione della formazione clinica in medicina in Ticino”, ne ha autorizzato la divulgazione. Nello stesso tempo ha conferito all’USI il compito, in collaborazione con il DECS, l’EOC, e altri istituti pubblici e privati interessati, di dare avvio ad una fase 2 di approfondimento per consentire la raccolta di tutti gli elementi di dettaglio su un modello di “master medical school” (MMS-Ti) atta a preparare un eventuale messaggio all’indirizzo del Gran Consiglio.


Il rapporto dovrà in particolare approfondire le proposte di convenzione tra le istituzioni accademiche e ospedaliere, gli aspetti legislativi, un modello didattico adeguato, le modalità di assunzione del corpo insegnante, le procedure di ammissione degli studenti, le ipotesi di consolidamento e strutturazione degli istituti di ricerca, la soluzione per l’organizzazione e la logistica, i dati attendibili su tutti gli
aspetti finanziari e i tempi di attuazione.

Per la consegna del rapporto è stata fissata la scadenza del 30 aprile 2012, con la possibilità di dilazionare il termine per al massimo 12 mesi.