Libia. Le truppe di Gheddafi non mollano. A Misurata sparano sulla folla

Un portavoce dei ribelli ha riferito ai giornalisti presenti sul terreno che almeno 40 persone sono state uccise e più di 300 ferite dal fuoco delle forze libiche, di Muammar Gheddafi, a Misurata, ad est di Tripoli.

Secondo al-Jazira inoltre sono in corso da alcune ore, pesanti bombardamenti sulla citta’ di Zintan, nella Libia occidentale.

Gheddafi arma il popolo.
La popolazione di Tripoli e della Libia schierata con Gheddafi sta ricevendo armi dal regime. Nei giorni scorsi era gia’ stata annunciata la distribuzione di armi alla popolazione. Lo aveva detto anche il Colonnello Gheddafi alla tv di stato: “E’ questa l’epoca dei popoli e non delle guerre organizzate. Tutti i libici si stanno armando. La terra libica diventerà un inferno e vi combatteremo se continuerete ad attaccarci” .