Libia. I francesi chiedono agli USA passo indietro.

La portavoce del Quai d’Orsai, Christine Fages, ha affermato oggi che “quando gli americani decideranno di fare un passo indietro allora la Nato potra’ venire in aiuto, mi sembra chiaro.”

Anche Obama allarga alla Nato
Il presidente americano Barack Obama e il premier turco Recep Tayyip Erdogan hanno convenuto che e’ opportuno che l’intervento militare in Libia si avvalga delle “capacita’ uniche della Nato di comando multinazionale e di controllo, cosi’ da assicurarne la massima efficacia”.
Lo hanno reso noto fonti della Casa Bianca nel dar conto di una telefonata di Obama dall’America latina, in cui e’ emerso un sostegno al passaggio di Odyssey Dawn sotto il comando Nato.