Elezioni federali, fuori Jermini e Pesenti: I socialisti ticinesi perdono i mattoni

Dopo la notizia che l’ex Consigliera di Stato socialista Patrizia Pesenti non intende candidarsi alle elezioni federali, ecco che dal PS ticinese arriva l’eco di una seconda rinuncia di peso: Marco Jermini non correrà per una poltrona in Consiglio Nazionale.

Riguardo alla mancata candidatura di Pesenti al Consiglio nazionale e agli Stati, il consigliere uscente Fabio Pedrina ha dichiarato che se Pesenti “fosse stata disponibile a candidarsi, avremmo avuto un importante mattone in più su cui costruire la lista.”
Quanto a Jermini, il chimico cantonale ha precisato – come riporta quest’oggi il Corriere del Ticino – che malgrado non si mette a disposizione per le federali continuerà a “dare una concreta mano al Partito Socialista nel raggiungimento dei propri obiettivi.”

Per le elezioni federali di ottobre il PS conta sul “quasi candidato” Raoul Ghisletta, sulla giovane studentessa universitaria Denise Maranesi, sulla consigliera uscente Marina Carobbio, su Filippo Contarini, Cristina Zanini Barzaghi, Nenad Stojanovic, Carlo Lepori, Gina La Mantia e Françoise Gehring.
Nomi che saranno vagliati dalla direzione del partito nei prossimi giorni.