Simbolo di pace, democrazia e tolleranza. In Kosovo la Piazza Micheline Calmy Rey

Simbolo di pace, democrazia e tolleranza. Questo sono – per i kossovari – la Consigliera federale Micheline Calmy Rey e la Svizzera. Accogliendo una proposta dell’agenzia di stampa Presheva Jonë, una piazza in una città del Kosovo sarà dunque ribattezzata Piazza Micheline Calmy-Rey.

La scelta più ovvia cade su una piazza nella capitale Pristina, ma viene anche considerata Theranda, la cittadina dove si trova la missione della Swisscoy, la missione svizzera nella forza Nato in Kosovo.
Già nell’estate del 2005 Micheline Calmy Rey si esprimeva a favore del riconoscimento formale dell’indipendenza della provincia serba a maggioranza albanese.
Il Kosovo aveva proclamato la sua indipendenza dalla Serbia nel febbraio 2008 e la Svizzera era stata fra i primi paesi a riconoscere questo nuovo statuto.