Idea Liberale preme sul ticket Morisoli-Lombardi

Il nuovo comitato del movimento Idea Liberale si è riunito il 28 settembre scorso per strutturare i suoi prossimi passi dopo l’assemblea generale di Rivera.

Nel comunicato stampa trasmesso, si legge la soddisfazione per come si è svolta la serata di Rivera, soddisfazione per i molti partecipanti e i personaggi politici presenti in sala, soddisfazione per le numerose nuove iscrizioni giunte nei giorni seguenti.
Si legge come gli obiettivi del movimento si dividano in obiettivi a corto termine, inerenti temi di attualità e obiettivi a medio termine, con l’inclusione di tematiche che verranno trattate con i responsabili di diversi partiti.

Interessante, nel comunicato stampa, il seguente passaggio:
“Rispetto alle prossime elezioni federali, IdeaLiberale sostiene quei candidati di centrodestra che si sono dichiarati apertamente a sostegno delle tesi economiche, fiscali o prettamente ticinesi, ad esempio il completamento della galleria autostradale del San Gottardo.
Per il Consiglio degli Stati si sottolinea l’importanza di favorire due candidati di chiaro orientamento centro destra che abbiano così indirizzi politici simili. Ciò per fare in modo che i due rappresentanti ticinesi nella Camera dei Cantoni possano prestare la loro attività in modo il più possibile unito e univoco. La procedura decisa sarà comunque quella di favorire i consensi tra i non pochi aderenti a IdeaLiberale.”

Esternazioni che sembrano denotare chiaramente l’intenzione di Idea Liberale di appoggiare e portare avanti per gli Stati il ticket Sergio Morisoli-Filippo Lombardi.