Donatello Poggi : un nuovo movimento per l'etica e la giustizia sociale

“Etica e giustizia sociale, né di destra né di sinistra”. E’ il nome del movimento fondato da Donatello Poggi, il Gran Consigliere della Lega dei ticinesi che mesi fa aveva lasciato le fila di Bignasca per protesta contro la candidatura di Sergio Morisoli alle elezioni federali per la congiunzione Lega-UDC.

La formazione politica di Poggi ha diversi obbiettivi: la lotta all’interclassismo, la riduzione del numero dei parlamentari in Gran Consiglio, la fine del conflitto di interessi, il raggiungimento di un’amministrazione cantonale “veramente al servizio del cittadino” e contro “i tempi inaccettabili di una giustizia che, di fatto crea solo ingiustizia.”
Vi sono anche altri obbiettivi, che però – fa sapere Poggi – saranno resi noti al momento opportuno.

Il movimento si dichiara inoltre “pronto alla disobbedienza civile”.