Eventi in Piazza del Sole a Bellinzona. Troppo rumore per i residenti

A Bellinzona permane la polemica attorno a manifestazioni e eventi previsti nella zona del centro storico, in particolare in Piazza del Sole.

Il rischio concreto è che potrebbero essere cancellate o trasferite fuori dal centro storico parecchie manifestazioni, scrive oggi il quotidiano La Regione: “È infatti pendente davanti al Consiglio di Stato un ricorso interposto a inizio febbraio contro metà dei 13 avvenimenti previsti dall’autorità comunale, non in ogni caso quelli ritenuti storici fra i quali figura il Carnevale Rabadan, il Primo agosto e San Silvestro.
A inoltrare il ricorso … è lo stesso privato cittadino che lo scorso dicembre, prevedendo il disagio che si sarebbe creato per il forte rumore presente fino a tarda sera, ha da subito protestato contro l’evento Bellinzona in luce.
Forte della chiara giurisprudenza federale che prevede nei centri storici abitati un massimo di 18 serate di animazione con musica amplificata all’anno e con chiusura alle 22h00, il ricorrente ritiene che siano decisamente troppe le oltre cento serate previste nel 2012 dall’autorità comunale.
Molte di esse si svolgerebbero con l’ausilio di musica amplificata, in presenza della quale è impossibile chiudere occhio anche con le finestre chiuse.
Da gennaio a dicembre sono solitamente tra i 10 e i 20 gli eventi diurni e serali che animano la piazza concepita a metà degli anni Novanta dall’architetto Livio Vacchini.
Una grande superficie piana, come noto, che essendo priva di arredo e alberi col passare del tempo è divenuta il luogo ideale, secondo i promotori, per montare di volta in volta tendine, tende, tendoni, maxi schermi, palchi per concerti ed esibizioni, piste di ghiaccio, villaggi natalizi, campi da gioco per il calcetto e il volley….

Ora il governo deve decidere anzitutto se concedere o no l’effetto sospensivo e se accogliere, e se sì in che misura, la richiesta di ridurre gli orari di due distinte serate previste nell’ambito dei Beatles Days (maggio) e della Bacchica (settembre) e di cancellare otto delle 13 manifestazioni previste.
Fra queste, sempre in Piazza del Sole, citiamo Bellinzona in luce che andrebbe dal 1.dicembre al 6 gennaio 2013 e le quattro settimane di Estate Insieme nell’ambito delle quali è inserito il maxischermo per gli Europei di calcio in programma dal 7 giugno al 7 luglio.”