Il leghista Poggi incalza il procuratore generale Noseda: “Quando arriva il processo Brunett?”

Pubblichiamo volentieri e senza alcun problema le pressanti domande che il leghista Donatello Poggi rivolge al procuratore generale John Noseda. Lo facciamo dopo aver ricevuto da Poggi un’appassionata sollecitazione. Egli pensava infatti che noi non volessimo pubblicare il suo testo per proteggere Tizio, Caio o Sempronio. Secondo Poggi solo Mattinonline sarebbe in grado di scrivere liberamente certe cose: l’ultimo brandello di stampa libera in questo povero paese!

Detto ciò, presentiamo al pubblico la lettera aperta di Poggi, a nostro avviso (ci scusi!) assolutamente innocua. [fdm]



Al signor Procuratore Generale
Avv. John Noseda


Signor Procuratore Generale,

come semplice cittadino sono molto preoccupato di come stanno andando le cose in seno alla giustizia e alla Magistratura ticinese, sulla quale preferisco non esprimermi.
Le faccio una sola domanda signor Procuratore Generale, che penso si facciano in molti: ma il signor Reto Brunett, ex direttore di AET e incarcerato a suo tempo “per non essersi comportato proprio correttamente” e ora in attesa di un processo, quando verrà processato?

Ricordo, per chi magari tenta di far dimenticare, che i fatti risalgono al 15 ottobre 2009 (ero deputato in Gran Consiglio e membro della Commissione Energia) e quindi di tempo ne è già passato… Mi dispiace signor Procuratore Generale, ma a parte le solite e scontate parole di circostanza, anche dopo il suo avvento non è cambiato in sostanza nulla in seno alla Magistratura e alla giustizia ticinese. Abbiamo sempre cittadini di serie A e cittadini di serie B e abbiamo sempre tempi diversi a dipendenza delle “situazioni”.

Ripeto e termino: a quando il processo al signor Reto Brunett, ex direttore di AET ?
La domanda è semplice e contestualizzata, la risposta…

Cordiali saluti.

Donatello Poggi