Mauro Dell’Ambrogio. Il nuovo Segretario di Stato lotta contro la burocrazia

Il ticinese Mauro Dell’Ambrogio sarà alla guida, a partire dal prossimo gennaio, del nuovo Segretariato di Stato per la formazione, la ricerca e l’innovazione. Il suo credo è “Evitare al massimo la burocrazia”.

Il raggruppamento dei due uffici federali, della formazione professionale e della ricerca, ha suscitato una certa diffidenza preso diversi partners esterni, ha indicato Dell’Ambrogio : una delle principali sfide sarà proprio dissipare rapidamente questa mancanza di fiducia.

A dire del nuovo Segretario di Stato, non sussiste il rischio che in futuro la formazione professionale venga tralasciata a vantaggio dell’insegnamento superiore.
Da un lato il nuovo segretariato è connesso al Dipartimento federale dell’economia sino ad oggi incaricato della formazione professionale. D’altra parte la formazione professionale è maggioritaria in seno alla direzione del segretariato.

Il futuro responsabile della divisione “formazione” Josef Widmer difende chiaramente la formazione professionale, sottolinea Mauro Dell’Ambrogio. Widmer è convinto che “l’apprendistato secondo il metodo svizzero” sia una garanzia per il futuro.

(Fonte : La Tribune de Geneve)

  • tiger

    Un burocrate in lotta con la burocrazia.