Premio Nobel all’UE. La Norvegia annulla Schengen e chiude le frontiere

La polizia norvegese ha ripreso temporaneamente da lunedì 3 dicembre i controlli alle frontiere, per evitare disordini in occasione della consegna del Premio Nobel per la Pace all’Unione europea.

La cerimonia è prevista il 10 dicembre. Non vi è prassi più paradossale, ironizza il giornale della Repubblica ceca Reflex : “I norvegesi celebrano la pace in Europa nella maniera più disgraziata che si possa immaginare, con dei controlli alle frontiere all’interno del pacifico Spazio Schengen.
Cosa intende trasmettere con questa manovra?
Innanzitutto che la pace in Europa non è così radicata e che l’unità del continente può essere abolita da una semplice decisione amministrativa e questo, evidentemente, nell’interesse generale.
E’ per questo motivo che i visitatori provenienti dal resto dell’Europa saranno accolti, settimana prossima, in Norvegia dalla fredda realtà europea di poliziotti che controlleranno i loro passaporti.”