Ecologismo alternativo per Lugano – Nicholas Marioli

Nelle proposte dei sostenitori dell’ecologismo ad oltranza, c’è sempre di più la volontà di voler eliminare i posteggi in centro città.

Premetto che questa scienza è di fondamentale importanza per la tutela del territorio e della salute pubblica, nonostante ciò non sono d’accordo con questa visione.
Si dimentica sempre l’importanza di garantire al cittadino la libertà del mezzo di trasporto, anche per quelli finanziati privatamente.
Ci possono essere altre proposte con il medesimo scopo di salvaguardare l’ambiente, per i trasporti pubblici si è fatto molto, come ad esempio l’incremento delle corse con il bus e il resto in contante ai distributori.

L’uso dei mezzi pubblici come alternativa (non come costrizione) all’automobile è senz’altro un ottimo strumento.
Propongo quindi, una diminuzione del prezzo per il trasporto occasionale (attualmente di CHF 1,80), così facendo si agevolerà ulteriormente la possibile sostituzione con l’automobile.
La differenza sostanziale tra le due correnti di pensiero è che gli ecologisti accaniti vogliono “obbligare” l’automobilista ad utilizzare il trasporto pubblico, mentre con la mia proposta si vuole solamente offrire una valida alternativa.
Sono in entrambi i casi due modi di essere ambientalisti, ma con modi, toni e valori diversi.

Nicholas Marioli
Candidato in Consiglio Comunale a Lugano per la Lega dei Ticinesi