Ritorno al passato con La Spada nella Rocca – Al castello di Montebello, 18/19 maggio


Sabato 18 e domenica 19 maggio si svolgerà a Bellinzona la quindicesima edizione della rievocazione medievale La Spada nella Rocca. Nella splendida cornice del castello di Montebello circa 350 comparse provenienti dalla Svizzera, dall’Italia e dalla Germania daranno vita ad una ricostruzione storica che proietterà gli spettatori nel XII secolo, al tempo in cui l’imperatore Federico I di Svevia, detto Barbarossa, transitava da Bellinzona diretto in Italia per reprimervi le rivolte comunali.

Il programma prevede, sabato mattina alle 10.30 la sfilata del corteo imperiale nel centro cittadino, alle 15.30 l’investitura della nuova imperatrice al castello di Montebello, seguita da un torneo cavalleresco e, alle 21, dallo spettacolo “Il supplizio della strega”. La manifestazione continuerà domenica con la Messa nel mastio del castello, giochi, musica, balli e tornei equestri. Alle 18.30 è prevista la sfilata finale di tutti i gruppi presenti alla manifestazione. L’entrata costa 10 franchi per gli adulti ed è gratuita per i bambini fino ai 12 anni.

La Spada nella Rocca è un’associazione apolitica, aconfessionale e senza fini di lucro nata nel 1998 da un’idea concepita da alcuni appassionati ticinesi in collaborazione con il gruppo astigiano “I Signori di Rivalba”. L’associazione ha un centinaio di soci e simpatizzanti ed è presieduta da un comitato composto di sei membri (www.laspadanellarocca.ch).

Rocca