Il SISA attacca con veemenza e dileggio il consigliere di Stato Beltraminelli

Liceo di tre anni? Giammai!


1) Mi permetto di far notare che questa idea “di Beltraminelli”… è in giro per il Ticino da diversi anni. Non è proprio Beltra-originale.

2) “… l’abolizione dei livelli, il prolungamento dell’obbligatorietà scolastica, i corsi di recupero gratuiti per ogni materia, la diffusione della figura del docente d’appoggio, …” Amici del SISA, fatemi capire. Avete in mente un Liceo, o un laboratorio protetto? [fdm]


Il Sindacato Indipendente degli Studenti e Apprendisti (SISA) giudica vergognosa la proposta di Paolo Beltraminelli di ridurre di un anno (da quattro anni a tre anni) il percorso degli studi liceali, allo scopo di assecondare le politiche di austerità stile Unione Europea che il Governo sembra voler attuare.

Per avanzare ipotesi simili su mere basi risparmistiche occorre essere in malafede o totalmente incapaci, nonché distaccati dall’ambito in questione, la scuola, che merita riflessioni ben più approfondite: nel caso dell’avvocato Beltraminelli non escludiamo nessuna delle due possibilità.

Inaccettabile è pure la proposta di Paolo Pamini che su Area Liberale chiede la concorrenza tra istituti scolastici. C’è pure il rischio, dunque, di istituzionalizzare scuole di serie A per ricchi e altre di minor livello per i meno fortunati: il pacchetto completo per una scuola neoliberista.

Una riforma strutturale della scuola  volta al superamento degli ostacoli imposti dalla crisi, non può che concentrarsi sulla costruzione di una società maggiormente democratica e incentrata sulla diffusione dei saperi e sulla mobilitazione delle intelligenze. In questo senso diventano centrali l’abolizione dei livelli, il prolungamento dell’obbligatorietà scolastica, i corsi di recupero gratuiti per ogni materia, la diffusione della figura del docente d’appoggio, un piano di risanamento dell’edilizia scolastica.

Se Beltraminelli non è cosciente di tutto ciò, come sembrerebbe, una delle prime misure necessarie perché il Ticino possa tirare una boccata d’ossigeno potrebbe essere la rimozione di una “cadrega” in Consiglio di Stato.

SISA