Italia, rischio del credito. Commissariate 12 banche

Banche italiane di piccole e medie dimensioni in pericolo. La Banca d’Italia avverte : nei piccoli istituti di credito la rischiosità dei crediti sta crescendo a ritmi più intensi rispetto alle altre banche.

In Italia sono 12 le banche messe sotto il controllo di uno o più commissari straordinari e di un comitato di sorveglianza :

1. Istituto per il Credito Sportivo
2. Banca Tercas- Cassa di Risparmio della Provincia di Teramo
3. BBC di Monastier e del Sile
4. BBC “San Francesco”
5. Banca Popolare di Spoleto
6. BCC del Veneziano
7. Banca dei Due Mari di Calabria Credito Coooperativo
8. BCC Euganea di Ospedaletto Euganeo
9. Banca Banca Credito Cooperativo di Bene Vagienna
10. Cassa di Risparmio di Ferrara
11. BCC di Alberobello e Sanmichele di Bari
12. Banca delle Marche

I commissari straordinari hanno il compito di accertare la situazione aziendale, rimuovere le irregolarità e promuovere soluzioni nell’interesse dei clienti della banca, per i quali non sarebbero previsti impatti negativi. Potrebbero tuttavia allungarsi e diventare più selettive le concessioni di crediti.