Il Municipio incontra i coniugi Olgiati, grandi collezionisti ed esperti d’arte

Proprietari della famosa collezione delle avanguardie (Central Park, “-1”)

COMUNICATO STAMPA DEL MUNICIPIO

Il Municipio di Lugano ha ricevuto in data odierna i signori Danna e Giancarlo Olgiati, collezionisti d’arte, proprietari fra l’altro dell’importante collezione d’arte delle avanguardie del XX e del XXI secolo e dell’archivio del Futurismo depositati allo Spazio -1. L’esecutivo ha voluto ringraziare i sigg. Olgiati per l’importante contributo che hanno dato e continuano a garantire per l’affermazione di Lugano quale destinazione di prestigio per la cultura di livello europeo, garantendo già oggi alla Città e al LAC la giusta collocazione nel circuito svizzero e internazionale dell’arte.

Il Sindaco On. M. Borradori e la Vicesindaco On. G. Masoni Brenni hanno in particolare ribadito l’importanza del loro ruolo di collezionisti nel processo di avvicinamento all’apertura del LAC, richiamando in particolare lo stimolo che hanno saputo imprimere al processo di unificazione del Museo d’arte di Lugano con il Museo Cantonale d’Arte. I coniugi Olgiati, nel confermare il loro attaccamento alla Città di Lugano per gli sforzi che mette in atto per l’affermazione di una giusta proposta culturale di livello europeo, hanno ribadito l’importanza del partenariato pubblico-privato nei progetti culturali, sottolineando in particolare il ruolo del collezionismo privato, a tutti gli effetti un ambito che dovrebbe sempre di più interagire con il territorio e gli attori istituzionali, favorendo appunto quelle alleanze pubblico – private che il -1 al meglio rappresentata.

(fdm) Ho personalmente, più volte, visitato questa splendida collezione. L’ultima con la Società del Museo, della quale è presidente lo stesso avv. Olgiati. Apprezzatissima visita per la qualità del commento fornita da Giancarlo e Danna, profondi conoscitori dell’arte contemporanea.