Previsioni mondiali per il 2014.

Dal portale “lecontrarien.com” le previsioni 2014 a livello mondiale :

Vi saranno un complotto e un tentativo di assassinio contro il presidente americano Barack Obama. Si tratterà di una vicenda che susciterà un enorme scalpore e molte persone attorno al presidente saranno allontanate dalla Casa Bianca.
Sempre negli Stati Uniti, un ragazzo sarà all’origine di un’orribile carneficina in un’università.

Papa Francesco I avrà problemi di salute, la sua stessa vita potrebbe essere in pericolo.

Seri problemi di salute anche per il presidente francese François Hollande, che verrà ricoverato in ospedale.

La Chiesa cattolica farà un annuncio che susciterà scalpore e grande sorpresa.

I movimenti islamisti non si calmeranno. Vi saranno nuovi conflitti nel nord Africa e nel Medio Oriente. Il conflitto siriano sarà all’ordine del giorno e Tunisia e Egitto saranno in preda a una crescente agitazione sociale, con l’inevitabile pericolo di una deriva religiosa.
Attentati da parte di gruppi terroristici islamici sono da attendersi in Europa e negli Stati Uniti.

Nei paesi europei vi saranno nuove manifestazioni, anche a carattere violento, la gente scenderà sempre più nelle strade per manifestare il proprio malcontento, soprattutto nei primi tre mesi del nuovo anno.

Grave crisi politica in Italia con un ritorno del fascismo.

In Algeria un nuovo presidente provocherà la divisione del paese.

Sul piano finanziario tutto è possibile. Vi potrebbero essere sviluppi inattesi che potrebbero segnare un piccolo inizio di ripresa dell’economia mondiale. Ma di nuovo gli investimenti e il risparmio rischiano di essere maltrattati.

In Francia vi saranno inondazioni e colate di fango nel centro e nel sud del paese, leggeri terremoti nell’ovest e nel sud e una forte tempesta che ricorderà quella del dicembre 1999, dove i morti erano stati decine e i danni incalcolabili.

In paesi già toccati da catastrofi naturali, la natura causerà nuovi, seri danni con cicloni, uragani, tsunami. Terremoti colpiranno la Spagna, il Portogallo, l’Italia, la Grecia, la Russia, la Polonia e la Turchia. Terremoti anche in Asia e sulla costa ovest degli Stati Uniti.
In Giappone un’esplosione causerà nuovi problemi a una centrale nucleare.

Vi sarà il naufragio di una grossa nave simile a quello della Costa Concordia.

Vi sarà una nuova catastrofe aerea con un numero di morti molto alto.

In Gran Bretagna un lutto colpirà la Casa Reale.

Nel Principato di Monaco e in un’altra famiglia reale europea vi sarà un matrimonio.

Un piano speciale di lotta e ricerca contro il morbo dell’Alzheimer e del Parkinson dovrebbe essere realizzato nel 2014 o al più tardi nel 2015.

La lotta contro l’Aids tornerà d’attualità.

Un immenso tesoro verrà scoperto nel Mediterraneo.