Chiesta l’annessione della Sardegna alla Svizzera

“E’ giusto che la Svizzera abbia uno sbocco a mare” : E’ uno dei commenti che si leggono sulla pagina Facebook che propone l’adesione della Sardegna alla Svizzera e che conta quasi 7’000 membri.

Concretamente si propone che l’Italia venda la Sardegna alla Svizzera: con il ricavato potrebbe ripianare il debito pubblico.

A detta del promotore dell’idea i sardi sarebbero contenti di diventare svizzeri : “L’Italia, il cui rispetto per la Sardegna ben conosciamo (potenziale discarica di rifiuti, tossici e non, sito per centrali nucleari, mera colonia balneare, eccetera), potrebbe, con la vendita della regione sarda, appianare parte del suo debito pubblico, ciò che è all’origine della crisi che sgomenta tutto il paese.”

Della pagina Facebook si occupa anche la stampa. Il portale online del quotidiano L’Unione Sarda scrive: “La Sardegna si stacca dall’Italia e aderisce alla Confederazione svizzera.
La Sardegna aspira a diventare Canton marittimo.
La proposta di revisione geopolitica, che ha il sapore dell’utopia e della provocazione, è stata lanciata sul web dal cagliaritano Andrea Caruso.
… Perché diventare svizzeri? “Non avremo più servitù militari, ma franchi anzichè euri e un’economia locale da allineare al più presto con quella della nuova madrepatria.

Resta valido tifare per l’Italia a europei e mondiali e per gli Italiani alle olimpiadi (i ticinesi già lo fanno)”.
Per dimostrare che l’idea non è poi così strampalata come sembra, si citano anche gli illustri precedenti: “Gli Stati Uniti comprarono alcuni stati dalla Francia dalla Spagna e l’Alaska dai Russi, la Francia acquistò (+o-) la Corsica da Genova e Nizza e Savoia dal Regno di Sardegna”.

  • Yokai Maomoling

    Da sardo, solo il fatto di leggere che questo signore, che non ha neppure un cognome di origine sarda, possa riferirsi alla mia terra con termini come “vendere” e possa pensare di usare quest’isola come merce di scambio tra l’ italia (paese peraltro indebitato con la regione Autonoma della Sardegna per oltre 10miliardi di euro) e la Svizzera, come se si trattasse di un peso morto, di una palla al piede, una colonia da cedere ad un paese straniero per far cassa, mi fa abbastanza schifo.

    Se i residenti sardi che vivono in Svizzera sono tutti uguali all’ individuo che ha proposto questa cosa, fanno bene gli svizzeri ad aver votato il referendum anti-immigrati.

  • P-Chan Mura

    Anche io mi sono iscritto a quel gruppo…. ma come migliaia di altri sardi soltanto per insultare l’ebete siciliano (Caruso è un cognome siciliano) che ha proposto quella cosa oscena…la Svizzera è un paese magnifico e miliardi di volte più civile dell’Italia, ma il solo pensiero che un immigrato italiano in Svizzera si permetta di parlare della Sardegna con quel tono, mi fa rabbrividire….sarà pure una provocazione, ma da quel che si legge quel personaggio pensa forse che la Sardegna sia una sorta di merce monetizzabile…tutto ciò è ridicolo oltre che offensivo perchè dipinge la Sardegna come una colonia di proprietà dello stato italiano.

  • Aleee!!!

    ragazzi senza voler andare contro i vostri personali pareri, ma io da sarda spero vivamente nel distacco dall’Italia che ci sta solo rovinando e che obiettivamente ci utilizza a proprio comodo. Per me non è il nomen che conta: quella che per l’italia è vendita allo scopo di coprire il debito pubblico io sarda la chiamo speranza di rinascita per l’economia della sardegna. però questo è solo il mio parere personale.

  • 55brunoB

    TI do dell Lei,come Si permette di insultare la Gente solo perche non ha un Cognome di Origine Sarda senza conoscerla?? Come Lei sa fose ?? Quando una Donna Sarda si sposa prende il cognome dell marito ma dove nasce ha l attinenza, è forse trppo difficile per Lei da capire?.
    La Sardegna è stata invasa da Turcki,Arabi, Spagnoli ecc.È sicuro che il suo Cogneme è di Origine Sarda?.
    Il Suo Governo Italiano ha svenduto tutto solo per arrichirsi sulle spalle della povra Gente che non ha il diritto di esprimersi, in Svizzera questo non puo succedere senza il parere dell POPOLO.
    Vende Fabbriche alle Multi Nazionali che chiudono per sconfiggere la concorrenza. Lei appartiene ad una Terra vecchia di Tradizioni e di gente con un Cuore
    Grandissimo disposta a sacrificarsi per il Bene della loro Terra. Mi sono stufato di darle dell Lei.forse Tu non sei mai stato in Svizzera,Ma è una Nazione estermamente Ecezzionale, vivono 4 differenti comunita 4 Lingue diverse Hanno anche i loro problemi,ma vengono discussi e risolti da gente Civile.e il Popolo dico il Popolo ha dadire la sua e viene rispettato.
    Io sonoSardo sono NATO a Cagliari mio Padre e mia Madre sono DOVUTI telo scrivo ingrande EMIGRARE per poter famare 3 figli.
    Io sono cresciuto in Svizzera sono andato all Asilo e frequentato le Scuole e ci Hanno
    semore trattato con dignita, sono diventato Cittadino Svizzero e ne sono Fiero
    ed Orgolioso.Mi Seto Sardo in fondo al Cuore ma non Italiano.
    Voi dovreste essere Fieri se la Confederazione Elvetica vi accettasse,
    Sarebbe una Benedizione per il Popolo Lavoratore e Fiero che è il Sardo
    Concludo:
    Garibaldi avrebbe fatto meglio restare a Casa con la sua Amata Annita che
    andare in Giro a fare L Italia.

  • P-Chan Mura

    scrivo quel che voglio….tutti i veri sardi che si iscrivono a quel gruppo su facebook vengono prontamente bannati quando esprimono il loro disappunto sulla proposta ridicola e vergognosa di Andrea Caruso e dei suoi seguaci…che guarda caso sono in gran parte immigrati in svizzera e che quindi non hanno nulla da spartire con la Sardegna. Tutto questo è inconcepibile, perchè si da un’idea falsata della realtà, nessun vero sardo condividerebbe quella proposta indecente. I Sardi lotterebbero per la libertà della propria terra, non per farla diventare la colonia di un paese con cui non hanno nessun tipo di relazione storico-culturale.

  • P-Chan Mura

    Ok per il distacco dall’Italia ma non si capisce perchè c****o questi qua vorrebbero diventare gli schiavetti della svizzera…..Io sono sardo e non trovo una sola ragione perchè la Sardegna dovrebbe diventare un territorio sottomesso a un paese con cui non ha mai avuto alcun tipo di contatto nel corso della sua storia, ma poi agli svizzeri cosa c****o gliene frega della Sardegna? Quelli del gruppo su FB ci stanno facendo passare per un branco di accattoni…quel gruppo è una vera e propria forma di diffamazione nei confronti del popolo sardo.

  • 55brunoB

    Certo che puoi scrivere quello che vuoi è nel Tuo DIRITTO e te lo scritto in Grande Libertà di ESPRESSIONE di LAVORO ed ISTRUZIONE, e non tagli che colpiscono solo la Povera Gente.
    E bellissimo che Tu sia cosi Fiero.
    Ma aprite gli Occhi non tutto quello che Vi fanno vedere alla televisione Rispecchia la realtà.
    La Svizzara ha fatto passare la Legge su gli Stranieri perchè ci sono tanti che vengono ma non Hanno voglia di lavorare e cè un forte aumento della Criminalita, Voi non siete ne anche contenti vero.
    Trovo bello Discutere con Te ma senza offendere ho mancare di rispetto.
    Tu puoi restare sulle Tue convinzioni ma rispetta qulle dell atri
    Se Sei interessato possiamo continuare la Nostra discussione

  • 55brunoB

    È una discussione interminabile poi dovreste conoscere un po la struttura della Cofederazione Svizzera, non esistono schiavetti.
    Ogni Cantone ha il suo Governo che viene rappresentato a Berna,
    e il POPOLO DECIDE.
    E non è da oggi che la Sardegna vuole L Indipendenza il Sud Tirol vuole anche L INDIPENDENZA P^perchè?
    E come ho detto non cè scritto da nessuna parte che la Svizzera vuole
    L Italia

  • Beppe_Brillo

    “La Sardegna è stata invasa da Turcki,Arabi,” credo che prima di scrivere caxxate di tale portata bisognerebbe studiare la storia, non confermate da nessuna testimonianza fisica sul territorio sardo, ne storica, con esclusione di qualche vago paragrafetto trovabile in alcune enciclopedie anglosassoni, che confondono il termine invasione con quello di attacco o raid costiero (la Sardegna non è stata mai invasa da Turchi e Arabi).

  • 55brunoB

    Ciao , mi hai fatto
    spaventare pensavo che eri Beppe Grillo.
    Sai chi erano iSaraceni ?Venivono dalla Spagna e nalla Lingua del Nord della Sardegna cè
    dollo Spagnolo.Ma non fa niente non è questo l importante . Il Governo Italianotratta la Sardegna come una Colonia
    Ha venduto le Fabbriche alle Multinazionali che hanna chiuso per eliminare la
    concorrenza ha affittato i Porti per le Basi Americane eliminato
    Alisarda.insomma uno sfacielo.I 4 Mori sulla Fiera Bandiera Sarda Hanno il Velo
    sulla Fronte e non sugli Occhi Il significato della Bandiera non Piangere e
    Lotta per il Popolo Sardo. Io seguo molto la Politica Svizzera ed Italiana.ma
    non ho mai sentito ho Letto che la Svizzera vuole la sardegna mi sarei
    ingaggiato all 200% perchè avvenisse, per la Sardegna sarebbe come la Manna
    caduta dal Cielo.
    Nella Svizzera non ci sono Colonie e Schiavetti chi decide è il Popolo e non il Governo.
    Ma mi fa piacere discutere con Gente che è attaccata alla sua Terra
    ma estremismo sia di destra o sinistra non fa mai bene cercare la discussione solo per il
    Bene dell Popolo Sardo.

  • 55brunoB

    Cari Amici. Peccato che avete perso la voglia di discutere o non avete piu argomenti.?
    La Sardegna è una Terra piena di risorse e meraviglie, ma che non vengono sfruttate.
    Ma non lasciatevi prendere dall Estremismo sia di Destra o Sinistra discutete anche se certe Idee non piaccino segliete le Migliori e attuatele l Amore per la Propia Terra Vince Sempre.

  • Il O Il

    ma che vai farneticando buffone? La sardegna non è mai stata occupata ne tanto meno conquistata da popolazioni musulmane, sul territorio non è mai stato rinvenuto nemmeno un singolo oggetto di origine araba!

  • Il O Il

    l’ho fatto anche io, ma non l’ho nemmeno insultato, ma siccome sono sardo e non condivido l’idea di quel personaggio sono stato bloccato, in pratica impediscono ai veri sardi di esprimere quel che pensano.

  • Il O Il

    è accaduto anche a me, non appena ho espresso il mio disappunto sono stato bloccato da chi gestisce il gruppo.
    Sono dei buffoni……

  • 55brunoB

    Bene Bene Grazie per il Buffone,a me piacerebbe far ridere le Persone, ma per Voi con il vostro Goerno mi pere che non avete tanto da ridere. Disgrazitamente tanta POVERA GENTE e piena D`Orgolio si Suicida per colpa della gente come VOI che pensa Finche la Barca va laschiala andare ( bellissima Canzone di O. Berti.) Anche se fa acqua non si degna di buttarla fuori.
    La tua è la classica reazione di un Grillino che parlano tanto ma non portano ne Idee ne Fatti INSULTANO.
    Vai nell Google cerca Sardegna Invasa li Ti potrai fare un ISTRUZIONE Gratis e Apprendere nozioni sulla Nostra TERRA
    Spero che non sia Tanto complicato.
    Ciao alla Prossima

  • 55brunoB

    Quello che accade a TE è molto strano. Ho letto i tuoi commenti, ed Io se fossi in Te mi guarderei bene di giudicare altra Gente Sai quello che Schrivi? Sei come una bandiera all Vento .
    La Costa Smeralda l`abbiamo grazie allo Schia Di Persia.
    Quando scrivi devi essere coerente con le tue Idee e non con quelle degli altri e non solo per schrivere qualch`cosa. Ragiona con la Tua Testa

  • robi!!!

    diventare il 27mo cantone Svizzero non significherebbe affatto
    sottomettere la Sardegna e i sardi alla nazione madre.Chi afferma ciò è
    ignorante,non in senso offensivo,ma ignora che tutti i cantoni svizzeri
    sono assolutamente indipendenti con parlamento e leggi proprie,salvo
    quelle di interesse nazionale.In più avrebbe una moneta fortissima con
    disoccupazione quasi inesistente,una nazione madre con leggi chiare e
    precise,uno stato sociale a favore delle famiglie e dei cittadini tra i
    più civili al mondo,una tassazione tra il 15 e il 25% per le aziende e,
    addirittura tra il 5 e il 20% per le persone.,priva di tutta quella
    inutile burocrazia presente in Italia che tanto male fa alle imprese e
    al cittadino, e mille altre prerogative virtuose che fa svizzera
    federale così come strutturata in questo momento,una nazione tra le
    prime potenze economiche mondiali,figuriamoci cosa sarebbe se avesse un
    cantone marittimo geograficamente strategico come la Sardegna.Non
    dimentichiamo che tutte le più grandi compagnie navali del mondo hanno
    sedi in Svizzera,che investirebbero cifre iperboliche con l’adeguamento
    dei porti e la costruzione di nuovi,dando una spinta incredibile
    all’economia del nuovo cantone,con tutto l’indotto che ne consegue sugli
    scambi commerciali con tutto il mondo.Il tutto nel pieno rispetto
    dell’ambiente come le leggi federali Svizzere esigono da sempre e per la
    quale,la svizzera è famosa nel mondo..

  • Giuseppe Misuraca

    io da sardo emigrato sarei felice che la svizzera avesse uno sbocco in mare e saprebbe rivalutare l’economia isolana e favorire le sue industrie a beneficio di entrambe le parti!!!

  • DANILOCARNO

    …A riserva che qualcuno mi corregge se analizziamo lo sbocco al mare di una nazione serve per 2 cose:

    1/ Un punto importante, la pesca.

    2/ Aver la possibilitá di imbarcare e ricevere merci dall’estero via mare e qui non vedo per la Svizzera una soluzione pratica il fatto per esempio di ricevere le nostre banane da centro America al porto di Olbia per poi mandarle in Svizzera.

    E poi signor Caruso ho una domanda: Cosa dice la Svizzera ???

    É disposta a sborsare quanti migliardi di Euro e a cambio di che cosa ???
    Il fatto di ampliare la riserva territoriale di circa il 50% puó essere positivo.
    Poi c’é da vedere se i sardi saranno disposti a pagare le marlboro a 10 CHF il pacchetto o il filetto di manzo a 70 CHF al Kg.

  • GB Gibi

    L’idealismo uccide la real politik.
    Sull’idealismo dell’ opinione pubblica marciano gli interessi della classe dirigente.
    Ci sono modi per distruggere la mafia, o limitarne il potere, semplicemente ricorrendo a una conocrrenza sui “prodotti” che rendono florida la malavita, e mi riferisco a sostanze proibite da vendere in farmacia secondo un programma medico, ed esclusivamente dietro controlli severi.
    Riapertura delle case chiuse etc.
    Ciò toglierebbe il 70% del capilate delle organizzazioni malavitose.
    Ma non lo si fa, perchè “sarebbe simbolicamente gesto riprovevolre che lo stato “riconosca” tali attività come lecite. Quando si fa una legge si fa una legge efficace, non idealista e bupassabile dagli interessi della classe dirigente.

    Ecco perchè son convinto che togliendo l’idealismo alla indipendentia tout court (non siamo autosufficienti, ahimè, e soprattutto si formerebbe la stessa
    classe dirigente che fagociterebbe l’idea indipendenstista, come sempre ha fatto. Appartenere a una federazione che riconosce fortissima autonomia ai cantoni ci toglierebbe dal giogo del malaffare italico e soprattutto, unica cosa a cui dovremmo esser soggetti, proporrebbe un modo di far politica mitteleuropeo, che dio solo sa quanto ci vorrebbe in Italia e Sardegna.

    Ora la scelta è tra vedere la Sadegna economicamente franare sotto i colpi della zona euro, con disperazione e povertà annesse, con come effetto collaterale confederarci (che non vuol dire svenderci) alla Svizzera, che ripeto è una federazione molto demandante alle autonomie.

    Poi, se si vuo vedere la Sardegna naufragare nella povertà assoluta, vittima di uno stato ladro e colonia militate dei padroni dell’Italia,
    per me questo è idealismo, ma non amore per la Sardegna, ma per un’idea.

  • GB Gibi

    Il fatto di proporre al governo italianazzo l’idea come “vendita”
    per ridurre il loro deficit pubblico è unj modo di prenderli in giro offrendogli un’opportunità, perchè le cose che fanno non sono certo a favore della Sardegna.
    Insomma, noi passiamo a una realtà libera da italia e eurozaona,
    ma il movente perchè loro modifichino parte della costituzione (che non so se sia necessario) è che gli rientrino sodli in tasca da una “vendita”.
    Noi di fatto “venduti” all?italia già lo siamo, semplicemente l’Italia non ha scucito grana per comprarci, ma ci ha comprato con l’idealismo del regno di sardegna (dove eravamo già colonia, e non mi ci inoltro, dovrei citare fonti storiche prolisse) succeduto dalla’affaire Gran Bretagna- Joseph marie garibaldi (un pirata francese privo di scrupoli ed etica, in barba a come lo descrivono i tesi scolastici non specializzati, a fronte di una vastissima letteratura che ne traccia contorni molto inquietanti).
    Liberiamoci dall’Italia, ma non facciamo l’errore di fare il rpimo percorso da soli, l’autarchia completa porta a cose alla lunga molto negative (vedi l’Italia Mussoliniana)

  • GB Gibi

    Sciavetto della svizzera non è, come dice giustamente Guest,
    nessun cantone, dotato di una autonomia di gestione
    assolutamente inimmaginabile in Italia.

    Ragazzi, i primi refrattari al progetto (utopistico senz’altro, ma se non si fa un piccolo passo rimane tale) siamo proprio noi sardi.

    Pensate non solo alle bandiere ma alla gente sarda.
    Abbiamo prospettive serie di uscire da questo impasse che ci sta divorando?

    Fuggiamocene, che poi si parli di venita o no è retorica.

    Gli indipendenisti, alcuni, vorrebbero l’umione con la Corsica.
    Ma scherziamo?
    La Corsica è un territorio di 250.000 persone (quanto cagliari)
    con una componente mafiosa,( e parlo di mafia con la M maiuscola) enorme in confronto al numero deli abitanti.
    Ci gettiamo in mano a loro e non ci conscociamo
    al cantone Vaud? Chiedetegli se si sentono schiavetti della svizzera. Estendere il cantone Vaud (composto da italiani) non si trasforma certo in una docile annessione da schiavi della confederazione, mica sono una monarchia, sono una federazione.

    Lasciamo da parte orgogli simbolici e pensiamo ai nostri figli, please.

  • GB Gibi

    Ma cosa significa che caruso è cognome di origine siciliana.
    Ciò inficia il tentativo, già di per se difficilissimo.
    Se ci attacchiamo a quato dovremmo reputare stupidaggini tutte le cose proposte da gente che ha cognome di orifine non sarda,
    ma conognomi di rogine sarda ne conoscci?
    La maggior parte sono vocativi della 4* declinazione latina (da cui eravamo stati conquistati), una buona parte di origine pagnola (idem) e non mi dilungo oltre.
    Ma anche se il rpogetto nascesse da un non “native”, se è buono, che cosa cambia?
    Vogliamo il bandierone dei 4 mori affondare nella ulteriore miseria che ci attende o che sia sollevato da figli con redditto e dirtti civili all’avanguardia?

    Poi monetizzabile lo pè per lo stato italiano, che già ci ha “comprato” gratis, colonizzandoci.
    fai contenti i fessi italiani, con la scusa della riduzione del debito pubblico,
    a cui serviamo, e li si che siamo servi, come avamposto militatre degli Usa, padroni a loro volta dei nostri padroni.

    Dobbiamo essere sognatori ma per quel poco che si piò fare (è un impresa ciclopica) impegnamoci al massimo e mettiamo da parte il dare peso a parole usate per prendere in giro renzi e corollario politicante italiano.

  • GB Gibi

    Guarda che la reticenza ce l’hanno i sardi, mica gli svizzeri.
    Molti verrebbero solo sfiorati da un prolungamento del vaud.
    Piuttosto la loro preoccupazione è rientrare in una logica nato a conduzione statunitense. Questo si che è un problema difficilmente sormontabile.
    Il problema siamo
    a) Noi sardi, testardi e ideologisti e simbolici
    b)gli americani, che non si faranno sfuggire così facilmente una base d’appoggio militare così al centro del Mediterraneo.

    Già gli sconti e facilitazioni alla gente svizzera dovrebbe garantire già dal piccolo polverone un aumento di svizzeri in vacanza in terra sarda.
    Ciò a breve.

    Caxx, apriamoci, Gesù, già siamo un’isola, isolandoci ulteriomente
    affoghiamo.

    Ci sono parenti che mi scrivono di voler emigrare dalle mie parti, che non ce la fanno più.

    E’ questo che a me preme e addolora. Che i sardi vengamno al nord per essere sfruttati, in una realtà molto più cruenta senz’altro di quella svizzera.

  • GB Gibi

    La Sardegna ha risorse limitate, che l’amore non ci distolga dalla realtà.
    Se ti riferisci alle risorse a uso turistico, beh, col passaggio all’ero siamo diventati molto cari e abbiamo perso ulteriormente fattore di concorrenza con altre realtà che si basano sul turismo.
    Certo, il franco svizzero non è moneta “povera” ma in Scizzera la burocrazia per i permessi di apertuta di attività turistiche è ben altra cosa.
    La Svizzera permette la diffuzione dei “formule1” e consimili, mini-hotel automatizzati meta di giovani da tutto il mondo, perchè ci si spende pochissimo,che in Italia sono di fatto pìroibiti. Molti diranno che se si spende pochissimo la Sardegna ci guadagnerebbe pochissimo: no, sempre meglio pochissimi che essere snobbati per i prezzi degli albergi.
    In più sti giovani turisti, tendenzialmente ecologisti, dovranno putr mangiare e non staranno tutto il giorno chiusi in un formule 1.

    E’ un’idea, se volte irrealizzabile, ma GRANDIOSA.

  • GB Gibi

    Vuoi mettere poi un regime di tassazione così basso? Incoraggerebbe il deplacement di molte aziende con annesso
    aumento della richiesta di forze lavoro.

  • lupo

    “Transazione” a rischio e piena di trappole. Vorrei vedere contabili e banchieri rossocrociati a discutere con i pastori della Barbagia e gli operai del Sulcis.

  • Pingback: La Sardegna potrebbe diventare il "canton marittimo" della Svizzera? | Corsica Oggi()

  • PIERANGELO FAE

    La dignità di un popolo si vede anche da queste cose, qui c’è chi si vende per una manciata di spiccioli, magari tra cinquant’anni la svizzera va in crisi e chiediamo l’annessione ad Abu Dhabi e poi tra cento alla Slovacchia e così via
    che siano sciocchezze non v’è dubbio, anche perché a fare la Svizzera son gli svizzeri e non viceversa.
    Se anche (per assurdo) dovessimo aderirvi vorrei vedere come si gestiscono alcuni comportamenti tipici della maggior parte di noi Sardi, ovvero anarchia diffusa, la quasi totale assenza di senso civico o la “demeritocrazia e la cultura del favore” tipica anche di altre regioni del sud Italia.
    dicono questi: “Le delusioni legate alla Sardegna sono per lo più di natura sociale e politica, imputabili al piglio italiano che alcune generazioni hanno adottato per muoversi dal periodo postbellico ad oggi, in particolare nei centri urbani maggiori con casi sempre meno sporadici anche nei paesi dell’interno, vedi il caso “SINDACOPOLI”.
    Come dire, se siamo coglion i non è colpa nostra ma di chi ci ha fatto diventare così, e già perché prima dell’unità d’Italia la Sardegna era un paradiso abitato da angeli…
    Il piglio Italiano lo hanno anche in Toscana, nelle Marche, (nel Ticino) nell’Umbria, nel Trentino, in Emilia, Piemonte, Lombardia, ma non mi pare che li le cose vadano così male, sarà perché si fanno meno seghe-mentali e magari hanno una mentalità un po più pragmatica della nostra ? (come gli svizzeri)

  • PIERANGELO FAE

    Perché l’italia ci starebbe rovinando? non è che facciamo tutto da soli ? sicura che senza il resto del nostro paese andrebbe meglio? su quali basi affermi questo? l’Itali è la settima potenza mondiale e ci garantisce, in generale, una vita degna di questo nome, buona parte dei paesi del resto del mondo sono alla fame o alla guerra, sicura che senza la forza di un paese di oltre 60 milioni di abitanti potremmo star meglio?

  • PIERANGELO FAE

    economia basata sulla pastorizia ed il mare un mese all’anno? La sanità, le forze dell’ordine, la scuola, le ambasciate chi le paga e come? e poi siamo legati alla penisola da oltre 2000 anni di storia e la nostra capitale culturale è Roma (piaccia o meno), ma se vuoi essere straniera a Civitavecchia o a Livorno peggio per te,

  • PIERANGELO FAE

    poche idee ma confuse, ma se sei cresciuto in svizzera forse la Sardegna (e l’Italia) le conosci poco…

  • PIERANGELO FAE

    Liberiamoci dall’Italia? ma in che mondo vivi e su quali basi storiche e scientifiche fai affermazioni così banali e qualunquistiche? ma almeno hai idea di cosa sia l’Italia e cosa rappresenti il made in Italy nel mondo? e che molti prodotti sardi arrivano ovunque grazie ad uno dei brand più conosciuti ed apprezzati?

  • PIERANGELO FAE

    Tradotto: siccome noi siamo incapaci diventiamo una colonia svizzera che cio fa progredire……… ma almeno un minimo di senso in quello che dite no?

  • PIERANGELO FAE

    “Molte delle lingue europee si sono costituite come espressioni della capitale di uno Stato, imposte talora attraverso la forza delle armi. L’italiano, invece, è la lingua di un libro, la Commedia, divenuto riferimento per i letterati di tutta Italia, dal nord al centro, al sud, alle isole. La lingua di un poeta [Dante] ha unificato la gente italiana nel crogiolo di una medesima cultura, poi di una nazione.”

    A pronunciare queste parole il 9 aprile 2002, presso l’Accademia della Crusca, a Firenze, fu Carlo Azeglio Ciampi, presidente della Repubblica italiana dal 1999 al 2006. L’occasione era la sua nomina honoris causa ad accademico della crusca.

  • Emanuela Deriu

    Ok… forse è un po’ tardi per mettermi a parlare ma… avete mai pensato, che stare con la Svizzera ci darebbe la possibilità di crescere meglio le nuove generazioni? Insomma… io non sono un adulto… anzi, ho solo 16 anni… e vivo a Sassari… amo la Sardegna con tutto il mio cuore e so… che non è vero che l’Italia ci dà tutto ciò che serve per vivere… come lo so? Mia madre è disoccupata da quanto avevo 4 anni, non è ancora riuscita a trovare un posto fisso, è divorziata ed è costretta a mettere una bancarella davanti a un negozio per poter fare qualche soldo… a mala pena non viviamo sulla strada con tutte le bollette che ha da pagare… la mia scuola non ha fondi, non ha alcun soldo e siamo costretti a pagare noi tutto quando dovrebbero esserci delle sovvenzioni… La Svizzera al contrario dell’Italia, è ricca, ed è in grado di sostenere economicamente la nostra isola, darebbe lavoro, una migliore economia grazie alle banche, migliore istruzione, insomma pensate ai vostri figli, pensate a persone come me… che praticamente ogni giorno sono costrette a lottare per avere dei soldi… e poi ho letto qualcuno dire che non abbiamo mai avuto contatti con la Svizzera… è vero. Ma con l’Italia non siamo da meno. Per tutto il corso della storia non abbiamo mai avuto a che fare con l’Italia, solo con i Savoia, poi arrivato Mussolini ci ha letteralmente invasi, ha mandato qui i fascisti e ad Olbia hanno bruciato vivi nell’acido delle persone… vi rendete conto che noi siamo ancora schiavi di persone che ci trattano come se fossimo sterco? Ho sentito torinesi dire “La Sardegna dovrebbe esplodere” quando dovrebbero essere grati che la brigata Sassari ha scacciato gli austriaci… ci trattano come se fossimo dei buzzurri ed ho sentito tanti di quegli insulti alla nostra isola che ogni volta che ci ripenso mi viene da piangere… io… che sono solo una 16enne… forse sono quella che sta pensando di più all’isola che ama che non tutti voi… che pensate solo a come state bene ora… beh, ci sono persone che avrebbero bisogno di essere il Cantone Sardo, e voi non perdereste nulla… ma ci guadagnereste… soprattutto facendo vivere bene… le nuove generazioni… grazie…