Foletti ci pensa sino al 30 aprile – Lega dei Ticinesi

La riunione dei capi leghisti, tenutasi ieri sera, ha sortito il seguente comunicato, in verità piuttosto imbarazzato e dimesso.

COMUNICATO STAMPA

A seguito delle discussioni emerse negli scorsi giorni in merito alle modalità del lancio del referendum contro il credito per expo2015, il coordinatore della Lega, i consiglieri di Stato, i consiglieri nazionali, il sindaco e i municipali di Lugano, nell’ambito di una riunione già agendata da settimane, hanno discusso apertamente le rispettive posizioni.

I presenti hanno riconfermato la propria fiducia a Michele Foletti in qualità di capogruppo in Gran Consiglio. Foletti comunicherà la sua decisione in merito (al mantenimento delle dimissioni, ndR) in occasione della prossima riunione del gruppo parlamentare, prevista per il 30 aprile.

È pure stato riconosciuto che le modalità di comunicazione della decisione sul referendum su expo2015 avrebbero potuto essere migliori; si comprende  la perplessità degli esponenti leghisti che si sono esposti in prima persona nella realizzazione di progetti legati ad Expo.

Viene confermata la piena fiducia ai municipali leghisti attivi nei rispettivi esecutivi.

Lega dei Ticinesi