Fede in una macchina portentosa – “Scienza per amore” sbarca nel Ticino

Abbiamo partecipato oggi a una conferenza organizzata dall’associazione “Scienza per amore” al Coronado di Mendrisio, alla quale ha fatto seguito la visita a una macchina dotata di tecnologia “BioHyst”, collocata in un capannone a Balerna. La maggior parte dei presenti erano membri dell’associazione, giunti in pullman da Roma. Vi erano però anche parecchi diplomatici di paesi africani (Ghana, Costa d’Avorio, Somalia, Benin, Liberia, Burkina Faso, ecc.) e alcuni giornalisti locali.

L’evento è stato molto ricco e interessante e Ticinolive ne riferirà in 3 distinti articoli:
1) la conferenza al Coronado
2) la dimostrazione dell’impianto nel capannone di Balerna
3) le domande e le obiezioni dei giornalisti Andrea Finessi e Paolo Attivissimo, con le risposte da loro ottenute; quindi alcuni contenuti del blog di “mammoletta” (con l’avvertenza che si tratta di un sito nettamente ostile all’associazione).

3 macchina
2 SperanzaDanilo Speranza
5 pannello
4 dell'OmoPier Paolo Dell’Omo
1 macchina
10
6 AttivissimoPaolo Attivissimo
8 capannone
9
7 FinessiAndrea Finessi