Alla Festa della scuola – Il poeta Pusterla e la cantante Rossella

Ieri ho completato la mia intensa “giornata socialista” (Roic, Lux, Conza) assistendo all’evento “Poesia e musica” con Fabio Pusterla e la cantante Rossella.

Ho molto apprezzato la loro offerta poetica – Pusterla è un autore affermato (“Tu sei un tipico sessantottino!”, gli ho detto ridendo; siamo stati per molti anni colleghi d’istituto a Lugano 1) mentre Rossella ha interpretato le sue canzoni con calda voce e bel sentimento. Il suo primo brano è stato “What a wonderful world”, che io amo ascoltare nell’esecuzione del divino Satchmo.

Grazie amici. Ma ciò non varrà a cambiare il mio voto. Perciò voi non ringraziatemi.

4
2
1
3