“Botteghe e artigiani” – Conferenze all’USI – Ass. Archeologica Ticinese

Marmorari, bronzisti, ceramisti e vetrai nell’antichità classica

  • Ciclo di quattro conferenze degli archeologi dell’Università di Milano, Marina Castoldi, Claudia Lambrugo, Elisa Panero e prof. Giorgio Bejor
  • Giovedì 6, 13, 20, 27 novembre, ore 18:30
  • USI, Palazzo rosso, Aula 11
  • Organizza: Associazione Archeologica Ticinese in collaborazione con il TEC-Lab dell’Università della Svizzera Italiana
  • Iscrizione presso l’Associazione Archeologica Ticinese o la sera stessa della manifestazione
  • Informazioni: www.archeologica.ch
  • Tutte le principali tecniche artigianali del mondo classico in un ciclo di lezioni.

Vaso etruscoL’Associazione Archeologica Ticinese (AAT) in collaborazione con il TEC-Lab dell’Università della Svizzera Italiana propone durante il mese di novembre un ciclo di quattro incontri (6, 13, 20, 27 novembre) per un approfondimento ‘in bottega’ sulle tecniche di produzione del marmo, del bronzo, della ceramica, del vetro, utilizzate per realizzare i grandi manufatti dell’antichità classica in Grecia e a Roma. Non si tratterà soltanto di spiegare estrazione e lavorazione del marmo o fusione del bronzo, tecniche particolari di lavorazione di argilla e vetro, ma di indagare l’aspetto e il funzionamento delle botteghe, l’organizzazione quotidiana del lavoro, la vita degli artigiani, dei loro clienti, la distribuzione commerciale dei prodotti e tanto altro parlando di socialità, cultura e visione del mondo.