Fare politica significa PREVEDERE

OtelmaDall’odierno Mattino della Domenica:

“Ma guarda un po’, que­sta non sarebbe riuscito a prevederla nemmeno il Mago Otelma. L’Udc ticinese – quella formazione che, per le elezioni del governic­chio cantonale, avrà tre posti sulla lista del­l’Area Liberale – Udf (non ne ha voluti due su quella della Lega***: chi si accontenta…) – se ne esce con un’inaspettata dichiarazione d’amore ai frontalieri.”

*** Questa ha tutta l’aria di una grossa balla. Al di là di ciò si ha la sensazione che via Monte Boglia abbia gestito il rapporto con l’UDC in modo superficiale e imprudente, senza valutare a fondo le possibili conseguenze di certe decisioni.

Molto dipenderà dagli sviluppi della nuova alleanza elettorale “la Destra”. I possibili beneficiari di tali sviluppi (che non hanno fatto mai niente per meritare qualcosa) ci sono, eccome.