Questa è la Milano di Pisapia 2 – Inno alla vita e alla fecondità

Ci scrive da Milano Maddalena Bettanesi. “La Milano di Pisapia in toto? Ecco cosa ha combinato a Milano il sindaco che ha ridotto la città ad uno schifo. Pisapia vieta i sederi in metrò ma autorizza i falli nel parco!”

Pisapia falliCitazione da www.libero.it:  “E cosa c’entrano quattro peni in erezione (titolo: “Four sentinels” installati nel giardino all’altezza di corso Indipendenza? Attraversato a tutte le ore da bambini di ogni età? Non si sa. E dire che l’opera dell’artista Gavin Kenyon (34 anni) è stata autorizzata dal Comune di Milano, forse in uno scatto di orgoglio maschile.”

Dico subito che mi preoccupano meno questi 4 oggetti, la cui esibizione la nostra cultura considera oscena ma che possono essere presi a simbolo positivo di vita e fecondità – di quello che Pisapia sta facendo alla Città. Come i milanesi abbiano potuto eleggere una simile sinistra calamità può essere spiegato soltanto così:

QUOS DEUS VULT PERDERE DEMENTAT PRIUS *

A Milano ho vissuto 7 anni: lontani, intensi, non sempre felici. Di Milano ho almeno mille ricordi.

* Quelli che Dio vuol portare alla rovina, prima li fa impazzire