Il governo boccia la fibra ottica – PLR: manca di coraggio e di lungimiranza

fibra otticaIl PLR è per l’implementazione della fibra ottica in tutto il Cantone e si batterà per difendere il progetto in parlamento

A parole chiedono tutti interventi e investimenti in un periodo di difficoltà economica, nei fatti invece, di fronte a un progetto concreto e molto importante per lo sviluppo del Canton Ticino – anche a seguito dell’apertura di AlpTransit – ci si defila. Il PLR sostiene che la realizzazione di questa infrastruttura comporti un grande vantaggio per il Ticino. Collegare le valli innescherebbe un circolo virtuoso di persone, esperienze e capitali molto rilevante.

I liberali radicali sono convinti che la mobilità dei dati sia la sfida del futuro, che permetterà lo sviluppo di nuove realtà economiche e sociali, costituendo un considerevole vantaggio territoriale per l’insediamento di attività interessanti, per lo sviluppo del telelavoro e per aumentare l’attrattiva delle nostre zone periferiche. La finestra di opportunità per investire in una tale infrastruttura si apre adesso: sarà difficile in futuro colmare questa lacuna.

Il PLR crede nel potenziale del Ticino, dei suoi centri urbani e delle sue Valli e continuerà a sensibilizzare su questo tema convinto che le opportunità di sviluppo per il cantone ci sono e che l’importante è saperle cogliere. Per questa ragione i liberali radicali continueranno a battersi in Parlamento per far approvare la mozione e, se necessario, chiamando la popolazione a manifestare il proprio sostegno sul tema.

Partito liberale radicale