Il caso del giorno – UDC in prima pagina – Occhi puntati su Rivera

Tuto Rossi smallIl caso del giorno, di questo venerdì 6 febbraio, è indubbiamente il “caso Tuto Rossi”. Verrà risolto – in un modo o nell’altro – dal Comitato cantonale UDC che si riunisce stasera a Rivera.

Facciamo il punto della situazione.

Pinoja— La dirigenza UDC, in primis il presidente Gabriele Pinoja, desidera candidare il Dr. Avv. Tuto Rossi sulla lista “la Destra” (UDC + AL + UDF) per il Gran Consiglio.

— La sezione di Bellinzona, cui spetta statutariamente la proposta dei nomi da candidare, non ne vuole sapere e sulla questione ha votato settimana scorsa: 8 no, 0 sì, 1 astenuto.

Ambrosini— Di più, il presidente della sezione Athos Ambrosini ha “messo la cosa in piazza”, uscendo con la notizia sul Corriere del Ticino.

— Sempre secondo il Corriere, Pinoja vorrebbe tornare alla carica, convincendo e “mettendo tutti d’accordo”. Beninteso, ottenendo dal CC l’accettazione della candidatura Rossi.

La nostra personale valutazione. PRO. L’avvocato, personaggio estroso e imprevedibile, talvolta aggressivo, può essere visto come un plus valore mediatico nell’agitata campagna elettorale già in pieno corso e destinata a farsi ogni giorno più intensa. Sin dall’inizio si è messo in luce attaccando apertamente il Coordinatore verde (Savoia non ha risposto). Se messo in condizione di farlo, attaccherà ancora. Rossi dispone forse anche di un “pacchetto” di voti legati alla sua persona, largamente conosciuta, benché queste cose siano sempre difficili da valutare.

CONTRO. 1) Rossi proviene dal partito socialista e in quota socialista ha ricoperto la carica di vice presidente del CdA di BancaStato (queste cariche sono totalmente lottizzate). Nell’autunno 2011 ha corso per il Nazionale sulla lista di un partito “Verdi liberali democratici”, del quale non saprei indicare la sorte. Nel 2015 approda (o approderebbe) alle rinnovate spiagge della “Destra”.  2) L’avv. Rossi ha subito una condanna penale passata in giudicato. I fatti sono troppo noti perché io debba ricordarli qui. Va aggiunto che egli ha sempre dichiarato di ritenersi innocente.

Questo è quanto. Athos Ambrosini, interpellato da Ticinolive, non ha rilasciato alcuna dichiarazione. Secondo un autorevole parere da noi raccolto il Comitato cantonale UDC dovrebbe – come detto, questa stessa sera – approvare la candidatura Rossi.