Vietato vietare (il burka) – Rachid Nekkaz oggi a Locarno

NekkazRachid Nekkaz ai media

COMUNICATO

Il Canton Ticino progetta in seguito ad approvazione di una iniziativa popolare cantonale, la realizzazione concreta legalmente riconosciuta del cosiddetto divieto al burka dal mese di aprile 2016. Il consiglio centrale islamico della Svizzera (IZRS) considera la legge come un’ intaccatura di massa ai diritti costituzionali dei musulmani, i quali considerano come parte del loro progetto di vita religiosa, nascondere il volto nei luoghi aperti al pubblico. Il consiglio si impegnò già nel settembre del 2013, nell’ambito di una propria campagna di votazione contro il divieto al burka. Come prossimo passo il consiglio pianifica provvedimenti appropriati contro la concreta realizzazione della legge progettata.

A proposito di questi provvedimenti parlano Rachid Nekkaz e Nora Illi per la prima volta oggi alle ore 11.00 nell’ambito di una conferenza stampa comune davanti al municipio a Locarno.