“Ecotassa” del ministro Zali – Le Associazioni economiche lanciano il referendum

Secondo le “Cronache” della RSI le Associazioni economiche**, e in particolare la Grande distribuzione, hanno deciso di lanciare il referendum contro la cosiddetta “Tassa di collegamento” approvata a grande maggioranza dal Gran Consiglio. La decisione sarà comunicata ufficialmente domani.

** AITI, Camera di Commercio, DISTI, ASSEA, …

* * *

Al momento sul tema è giunta in Redazione solo una presa di posizione di Montagna Viva, che pubblichiamo integralmente.

NO alla Tassa di collegamento, SÌ al Referendum

MontagnaViva apprende con grande soddisfazione la decisione di lanciare il Referendum contro la tassa di Collegamento da parte delle associazioni economiche.

Montagna Viva yMontagnaViva comunica che sosterrà il referendum e sarà a fianco delle associazioni economiche nella raccolta firme, questa decisione è maturata dopo la votazione di questa settimana in Gran Consiglio perché si ritiene che questa nuova tassa vada a sfavorire quelle persone che ogni giorno si recano sul posto di lavoro con la propria automobile dalle zone periferiche e le valli, perché unica soluzione in carenza di un adeguata rete di servizio pubblico coperta da bus; e si ritiene sbagliato di principio tassare i lavoratori e/o i clienti che ogni giorno si recano sul posto di lavoro o semplicemente a fare la spesa.

No a nuove tasse contro i lavoratori!

Kevin Pidò, MontagnaViva