La Pasqua – Non prima del 22 marzo, non dopo il 25 aprile

La festa della Pasqua cattolica cade la domenica successiva al primo plenilunio dopo l’equinozio di primavera (21 marzo). Ciò fu decretato nel IV secolo dal primo concilio di Nicea.

Dunque, nella Chiesa cattolica, la data della Pasqua è sempre compresa tra il 22 marzo e il 25 aprile. Infatti, se proprio il 21 marzo è giorno di luna piena e cade di sabato, sarà Pasqua il giorno dopo (22 marzo); se invece è domenica il 21, il giorno di Pasqua sarà la domenica successiva (28 marzo). D’altro canto, se il plenilunio cade il 20 marzo, il successivo si verificherà il 18 aprile, e se questo giorno è una domenica occorrerà aspettare la domenica successiva, cioè il 25 aprile.

È Pasqua bassa dal 22 marzo al 2 aprile, media dal 3 al 13 aprile, alta dal 14 al 25 aprile.

plenilunio