La Lega ri-vince nettamente a Lugano – Il sondaggio Pisani lontano dalla verità

Lugano (1)ELEZIONE DEL MUNICIPIO (voti di lista in %, determinanti per l’assegnazione dei seggi)

Lega  37,3

PLR  31,4

PS e Verdi  16,7

PPD  13,5

Lugano per tutti  1,1

* * *

5,9 punti percentuali di distacco, quando l’ultima proiezione Pisani dava i due avversari praticamente alla pari! Senza voler mettere in croce nessuno, bisogna ammettere che almeno questa volta i sondaggi del GdP si sono rivelati totalmente inattendibili.

Debbo però confessare che la maggior parte delle persone con cui ho parlato (anche liberali radicali) propendevano per una vittoria della Lega.

Si diceva che Schnellmann dovesse battere Badaracco (e Pisani lo confermava) ma non è andata così. Una enorme passione per la politica e un impegno esemplare e spasmodico vengono alla fine premiati.

* * *

Bertini-300Straordinario il risultato del capolista liberale Michele Bertini, che si attesta a 837 preferenze dalla “macchina da voti” Borradori. Forse non era chiaro prima ma è ben chiaro adesso che il Capodicastero di polizia, in una pura ottica di ballottaggio, è all’altezza del Sindaco.

* * *

In conclusione, confermati tutti gli uscenti : Borradori, Quadri, Foletti; Bertini; Jelmini; Zanini Barzaghi. Entra felice Badaracco.