Il Lions Club Lugano e la Fonte in festa alla fattoria di Vaglio

FOTOGALLERY DÁNIEL VASS

La benemerita associazione “la Fonte”, dedita all’integrazione professionale e sociale di disabili mentali e fisici, celebra i suoi trent’anni di attività a Vaglio.

La fattoria di Vaglio, che appartiene al Lions Club Lugano, primo Lions Club di lingua italiana nel mondo, fu ideata e fondata da Geo Mantegazza, che per primo presiedette l’apposito Consiglio di fondazione, interamente composto di membri del Club. A lui sono succeduti Giorgio Ghiringhelli, Lorenzo Emma e Paolo Cassina (attuale presidente).

Presidente dell’associazione la Fonte è Lorenzo Emma. Prima di lui hanno operato al vertice Luciano Clerici e Lorenzo Wullschleger, che da breve tempo ci hanno lasciati. Tutte le persone qui citate sono membri del Lions Club Lugano. L’incontro annuale a Vaglio con magnifica grigliata, che si tiene abitualmente in maggio, è familiarmente denominato “Zocchi Day”, essendo il Lions Maurizio Zocchi l’organizzatore dell’evento.

(francesco de maria)

* * *

Vaglio 9Da sinistra: Fredy Bachmann, già presidente del Consiglio dei governatori; Marco Borradori; Paolo Beltraminelli; Andrea Pellegrinelli, sindaco di Capriasca; Carlo, da trent’anni alla Fattoria; Paolo Cassina; Paolo Clemente Wicht, presidente del Lions Club Lugano, Lorenzo Emma

Vaglio 10

Vaglio 3

Vaglio 5

Vaglio 8

Vaglio 6

Vaglio Jack Lory 2