Magica fusione tra Arte e Musica – Gran Galà allo Splendide Royal

Patr 2Il 21 maggio 2016 alle 19.30 a Lugano, nella stupenda cornice dello Splendide Royal Hotel, si svolgerà un bellissimo e importante evento Charity, il Gran Gala organizzato da “APHANTREE JSL FOUNDATION“. La fondazione, creata nel 2008 dalla presidente Aphantree Jitwikham in Thailandia, ha come scopo assistere e provvedere all’educazione e all’aiuto dei bambini orfani o abbandonati e cooperare con altre entità assistenziali attive in questo campo. Ormai conosciuta e stimata per la sua attività a Lugano, la presidente ogni anno organizza una cena indimenticabile per la raccolta dei fondi. Nella fondazione sono presenti diversi eminenti membri del Parlamento thailandese, così come uomini d’affari e personalità straniere residenti in Thailandia o all’estero. Il comitato organizzatore del Gran Galà è diretto da Kanlaya Potoukian.

Patr 3L’evento inizierà con un aperitivo “Delizie thailandesi“ mentre si potranno ammirare alcuni dipinti dell’artista luganese Daniela Patrascanu in mostra per questa serata. Seguirà la Cena Primaverile dove gli ospiti saranno allietati sia da un momento di danza classica con il Gruppo danza teatro sociale Como (coreografia di Simonetta Manara) sia da una sfilata della collezione “New Romance“ del brand DANADEA, creazione della fashion designer Daniela Patrascanu. Ci sarà anche la presentazione della collezione “Humpty Dumpty“ di Federica Pessina e una lotteria con tanti premi interessanti. Responsabili delle musiche: Vladi, Maurizio e Andrea.

* * *

A Daniela Patrascanu abbiamo rivolto alcune domande.

Patr FBLei ha già visitato la Thailandia e conosce la realtà sociale e politica di quel paese?
DP   Non ancora ma ho in programma un viaggio il prossimo anno insieme alla presidentessa perché è una realtà che mi intriga e mi interessa veramente.

Nel corso della serata Lei presenterà, in un “mini-vernissage”, alcune Sue opere pittoriche. Vuole sceglierne una e commentarla per noi?
DP   Esatto. Presenterò alcuni dei miei ultimi dipinti che sono piaciuti molto a Kanlaya Potoukian, amiamo gli stessi colori. Anche l’invito l’abbiamo scelto insieme per quest’anno. Dunque, prenderò in considerazione proprio il quadro prescelto, “I miei portali“. Il concetto delle mie espressioni artistiche è complesso però cercherò di riadattarlo per farlo più comprensibile e accessibile. Si tratta dell’Universo, dell’energia che ci connette tutti, delle fasi della vita o delle vite passate e future, se vogliamo. Tutto è ciclico, tutto è intercambiabile, tutto ha una connessione e un’utilità, anche se non lo possiamo vedere, comprendere o percepire tutti. Ogni esistenza ha le proprie fasi, niente è eterno, tutto si trasforma con il tempo . “I miei portali“ rappresenta una fase di transizione da uno stile di vita ad un altro, per semplificare. Sono delle realtà diverse in cui il protagonista cambia percezioni, atteggiamento e comportamento. Questo succede a ognuno di noi.

Patr I miei portali 80x60 acr su tela 2013Che cos’è Danadea?
DP   Danadea è il mio brand di abbigliamento e accessori collegati alla mia arte. E’ un marchio registrato con cui potrò sbizzarirmi in funzione della mia creatività effervescente. Patr magliettaL’originalità e il mio stile lasciano l’impronta in un certo target di persone: quelle particolari, quelle che si distinguono dalla massa, quelle con una marcia in più. Ho iniziato l’anno scorso con la prima collezione di T-shirt d’autore, cioè magliette con i miei disegni in bianco e nero, personalizzate per la prima sfilata in piazza Manzoni a Lugano. Quest’anno presenterò la nuova collezione, “New Romance“, coloratissima e impreziosita di strass, pizzo, fiori e nastri vari per vivere una primavera allegra e somptuosa. I capi saranno accessibili dopo la sfilata su www.danadea.ch

Quali attività benefiche potranno essere promosse grazie agli introiti della serata del 21 maggio?
DP   Come ogni Fondazione che si rispetti, con gli introiti della serata migliorerà lo standard di vita di tutti quelli che ne trarranno dei benefici, a partire dai bambini orfani thailandesi fino agli anziani che vivono in uno stato di povertà.