David Bowie, il Duca Bianco, non è più. Julia Kataya ha creato una bambola per lui – di Olga Daniele

w1Il 10 gennaio 2016 si è conclusa la vita del Duca Bianco ; con la sua morte il mondo ha subito un danno enorme. Maestro di sassofono, ideatore ed esecutore in varie band, solista di musica rock e inventore del glam rock – David Bowie ha segnato gli ultimi 50 anni della storia della musica. Icona di stile sempre, persona forte, ricca e poliedrica. Il cinema, l’arte e la pittura hanno conosciuto il suo nome.

w2La curatrice Flavia Cannata in onore del grande artista ha riunito più di 20 rappresentanti della cultura visiva contemporanea, di fama mondiale : pittori, designer, scultori e fotografi, per seguire il processo creativo della star. Carre Doré, la galleria d’arte contemporanea di Monte Carlo, radunerà i migliori per rendere omaggio a questa personalità artistica unica, nel primo anniversario della sua morte.

w13Per dedicare la sua arte all’evento Julia Kataya ha creato un’esclusiva bambola di porcellana in stile « Rock ». Il trucco sul volto della sua creazione rappresenta il famoso fulmine “bowesco” placcato di foglie d’oro, mentre il fragile corpo della bambola è avvolto nell’abito nero di seta. La scelta del colore fatta dall’artista in questo caso potrebbe sembrare simbolica. E non può mancare lo strumento preferito dal musicista – la piccola chitarra in miniatura.

w9Una performance musicale con cantanti, musicisti e DJ dal Giappone e dall’Europa accompagnerà il vernissage dell’esposizione, che rimarrà aperta sino al 31 gennaio 2017.

Olga Daniele