Caso Della Casa – “Mettere alla gogna una persona non è per nulla onorevole” – Avv. Alexander Henauer

Ticinolive ha in effetti pubblicato  (come altri media) il testo integrale del duro attacco sferrato dall’on. Natalia Ferrara al leghista Graziano Della Casa. Dobbiamo ammettere che l’interesse del portale era più rivolto alla veemenza della deputata PLR che non alle vicissitudini dell’arrestato. 

COMUNICATO STAMPA

In risposta alle pubblicazioni di questi giorni, Graziano Della Casa, per il tramite del proprio legale Avv. Alexander Henauer, intende esprimersi come segue.

L’interessato è persona dotata di sufficiente intelletto. Infatti, ha già personalmente rassegnato per iscritto le proprie dimissioni dalla carica di Consigliere Comunale. Non aveva certo bisogno di qualcuno che ne reclamasse la “testa” con una campagna mediatica spropositata e ingiustificata, a meno di non volersi pubblicizzare a spese altrui. Arrivare a sfruttare questa situazione, mettendo gratuitamente alla gogna una persona con tanto di nome e cognome – la quale peraltro non ha facoltà di difendersi direttamente – non è per nulla onorevole, soprattutto laddove risulta evidente il fine propagandistico. Palese pure l’avversione e l’accanimento contro un movimento politico, il quale nulla ha a che vedere con questa vicenda.

La giustizia dovrebbe poter fare il proprio corso nello stretto riserbo e lontano dai riflettori, tuttavia, il segreto istruttorio è ormai un’utopia.

Avv. Alexander Henauer