La Primavera e la Festa dell’8 marzo al Metamorphosis

Con un’esposizione di Ludmilla Radchenko dedicata alla Donna

“La bellezza non è una cosa superficiale, non è questione di semplice esteriorità. Viene dal profondo.” (Donald Trump)

FESTA. Con l’arrivo della primavera noi tutti siamo grati al sole che scalda di più, ai fiori che risplendono nelle aiole e alle giornate che si allungano. All’inizio della bella stagione cade una data tradizionale, che ha acquisito negli anni un’importanza sempre maggiore: la Festa della Donna. Un’occasione per celebrare l’amicizia, l’amore, il rispetto e l’emozione verso tutte le donne – mamme, figlie, sorelle, nonne, amiche, colleghe – … insomma verso l’intero universo femminile!

CUCINA. Il Palazzo Mantegazza e il Metamorphosis hanno preparato una squisita sorpresa per chi vuole trascorrere questo giorno in un’atmosfera accogliente e gioiosa. Lo chef del ristorante ha allestito un menu speciale pensato appositamente per l’evento, al fine di “viziare” i graditi ospiti con piatti di alta gastronomia.

STILE. La Festa offrirà ai suoi ospiti selezionati musica dal vivo e un servizio impeccabile. Sono i parametri della formula di successo caratteristca degli eventi organizzati alla Metamorphosis.

ARTE. Quest’anno special guest dell’evento sarà la famosa pittrice POP ART Ludmilla Radchenko. Agli onorevoli ospiti verrà presentata una selezione speciale di opere dell’artista, dedicata alla bellezza, alla femminilità e alla natura della donna. Esplosione di colori, abbinamento di tecniche miste unite su una stessa superficie – tutto per stupire ed emozionare lo spettatore e, ancr più, l’intenditore! Non manchera niente perché Ludmilla, da vera donna, sa valorizzare le doti peculiari di ogni creatura femminile. Fiori, Profumi, ma – prima di tutto – la Bellezza.

Olga Daniele