Paura a Parigi: presunto terrorista ruba l’arma a un poliziotto

Paura in Francia a causa di un cittadino francese di nome Zied B., pregiudicato per traffico di stupefacenti, ha ferito una poliziotta a Parigi durante un controllo stradale; ha poi rubato un’auto e si è diretto verso l’aeroporto di Orly dove ha rubato l’arma ad un’agente è stato ucciso da altri due poliziotti.

Zied B., 38 anni, era già noto ai servizi di Intelligence ed era stato a lungo sotto il controllo dei Servizi di antiterrorismo a causa di una sua presunta radicalizzazione avvenuta in carcere.

Il tutto si è svolto in pochissime ore, ANSA riferisce che “allo scalo, ha tentato di rubare il mitra a una soldatessa che ha fatto resistenza. L’ha quindi gettata a terra e a quel punto altri due colleghi gli hanno sparato uccidendolo. Lo scalo, dove in quel momento transitavano 3mila passeggeri in attesa di imbarcarsi, è stato subito evacuato mentre l’unità antiterrorismo setacciava la zona alla ricerca di esplosivi. Nessuna altra persona è rimasta ferita nella sparatoria. I voli sono stati deviati all’aeroporto di Charles de Gaulle. Su entrambi gli episodi indaga la Procura dell’antiterrorismo”.

L’uomo avrebbe scritto a suo padre “Ho fatto una stronzata, ho sparato alla polizia” prima di giungere all’aeroporto. Sia il padre che il fratello ora sono stati fermati dai servizi antiterrorismo.