“Signora, di che cosa si occupa?” “Di qualsiasi cosa” – Un’esperienza di Mara Grisoni

Nei giorni scorsi mi è capitata una cosa che mi ha lasciata perplessa ma allo stesso tempo mi ha fatta riflettere.
Già, fino ad oggi non avevo capito niente.

Stavo passeggiando con il mio bambino e a pochi metri da me c’era una signora con un cane. Appena mi ha vista si è avvicinata e mi ha chiesto se lo stavo accompagnando all’asilo nido. La guardo un po’ sorpresa e le rispondo di no.

La signora allora, senza troppi problemi mi dice: “le lascio il mio biglietto da vista così se lei o qualcuno che conosce ha bisogno di un aiuto, mi può chiamare”.  Le chiedo di cosa si occupa e mi risponde: “di qualsiasi cosa”. La informo del fatto che vivo da poco nella zona e quindi non conosco molta gente e lei un po’ delusa dice: “Sa, io vengo da Milano e da noi la situazione è davvero insostenibile. Non si trova lavoro.” Un po’ infastidita le rispondo che qui la situazione non è molto meglio e lei: “forse, ma con le conoscenze giuste qui il lavoro si trova”.

Dopo quest’affermazione io ho deciso di cambiare il mio modo di pormi.

Ora, questa signora sulla cinquantina, arriva da Milano, forse ha una laurea o un diploma o forse nemmeno la licenza media, è disposta ad accettare qualsiasi tipo di lavoro le si offra e per di più ha la faccia tosta (in senso positivo) di chiedere lavoro per strada alla prima persona che incontra. E sono anche certa che lo troverà! Non fosse altro perché probabilmente lo farà in nero….

Torniamo a me. Ho una formazione commerciale ed un esperienza di vent’anni alle spalle. Ho viaggiato, ho lavorato in svariati ambiti ma mi sono sempre limitata a cercare “il mio mestiere” o affini. Non ho mai osato andare oltre solo perché non ho certificati che lo provino. Eppure, facendo un quadro generale della mia vita professionale, so fare davvero tante cose.

Perché dovrei limitarmi a una scrivania e a un PC? Il fatto che io possegga un pezzo di carta in cui c’è indicato “impiegata di commercio” non significa che io non sappia fare altro. Non avrò lauree o altri diplomi ma ho l’esperienza. E come me moltissime altre persone hanno imparato molte più cose lavorando anziché sui banchi di scuola. Non tutti possono permettersi università o simili.

Bisogna imparare solo a presentarsi e vendersi bene. È importantissimo esser sicuri di sé stessi e delle proprie capacità professionali.

Sono certa che qualche datore di lavoro incuriosito da una personalità decisa e forte e non solo dal pezzo di carta, a volte pure falso, esiste.

Mara Grisoni