Elezioni comunali: PLR trionfa a Paradiso e Bellinzona

Sono finalmente noti, dopo un lungo scrutinio i risultati delle votazioni comunali di Paradiso per la legislatura 2017-2020. La votazione in questione si era già tenuta nell’aprile del 2016 ma la Lega aveva presentato ricorso al Tribunale amministrativo cantonale a causa di alcune irregolarità che avrebbero falsato l’esito delle elezioni.

I risultati sono stati convalidati ma anche questa volta non senza qualche problema e rallentamento procedurale: una donna aveva votato due volte ma per fortuna la questione si è risolta grazie ad una delegazione dell’Ufficio elettorale che ha fornito spiegazioni a Bellinzona.

A Paradiso la partecipazione è stata del 62,23% e ha trionfato il PLR (60,2% delle preferenze): Ettore Vismara vince con 1’159 voti e sono eletti anche altri 4 candidati PLR a discapito di PS (9,7%) che ha perso il suo unico seggio. Confermati in Municipio Renata Foglia con 955 voti, Luciano Di Simone con 815, Roberto Laurenti con 783 e Cinzia Longoni, 677 voti.

Per la Lega dei Ticinesi (16,9%) confermato Antonio Caggiano con 292 voti mentre il PPD (13,1%) Fulvia Guglielmini, 393 voti.

Novità importanti anche nel Sopraceneri dove una Grande Bellinzona è nata dalla fusione di tredici comuni. Il sindaco è Mario Branda che si è aggiudicato 12’151 voti. Nel nuovo comune, con il 37% di preferenze il PLR si aggiudica 22 seggi su 60. Lo seguono l’Unità di Sinistra con 13 seggi (21,7%), il PPD con 12 seggi (20%), Lega-UDC raggiunge il 15,1% aggiudicandosi 9 seggi mentre i Verdi e la lista MPS-POP-Indipendenti 2 seggi ciascuno.

Nel neonato comune di Riviera invece il PPD (3 seggi) ha ottenuto la maggioranza relativa in Municipio, seguita da PLR (2 seggi), UDC/Lega e PS, entrambi 1 seggio a testa.