Ecco la Première Dame

Brigitte Macron, 64 anni, è la nuova First Lady dei francesi. Ha sposato il presidente della Repubblica, il 39enne eletto oggi, nel 2007. Brigitte ha tre figli da un precedente matrimonio e ben sette nipotini.

* * *

Metto queste cose per prendere tempo, perché è difficile trovare qualcosa di intelligente da dire dopo i fiumi di parole che sono stati versati. La notte porterà consiglio.

Marine Le Pen ha perso… perché non poteva vincere. Un francese su tre ha votato per lei, un risultato di tutto rispetto. Il 40% sarebbe stato brillante ma quell’asticella era troppo alta.

Due francesi su tre hanno votato contro di lei, per salvare la Francia dal “fascismo”. Dal fascismo l’hanno salvata, indubbiamente, ma non è detto che l’abbiano salvata da tante altre cose. Il paese è decadente, pericoloso e dal tessuto sociale corrotto.

Cinque anni di miserabile governo socialista si concludono, miracolosamente, con una mezza vittoria. È stato eletto una “specie” di socialista. Secondo ogni logica avrebbe dovuto vincere Fillon. Il modo in cui è stato “evirato” è di una classicità esemplare (Penelopegate). Tenere ben stretta e coperta la munizione; attendere l’istante propizio e zac! colpire.

Imparabile, Fillon, imparabile. Sei stato massacrato. Rimpiango la tua sconfitta e la tua perdita? Ma ti pare. Saresti stato, più o meno, uguale agli altri!