Prestigiosa nomina nel Consiglio della Fondazione Hesse di Montagnola

Il Museo Hermann Hesse di Montagnola festeggia quest’anno i 20 anni di attività

1997-2017

Per l’anniversario dei 20 anni il Museo Hermann Hesse di Montagnola ha ricevuto un bel regalo con l’entrata nel Consiglio di fondazione del multimilionario Sir Lindsay Owen-Jones.

Questa prestigiosa nomina permetterà sicuramente al museo ticinese, oramai conosciuto mondialmente, nuove e interessanti sfide.
La notizia pubblicata nel FUSC n. 040 del 27 febbraio 2017 è di quelle che fanno colpo e suscitano un interesse che travalica la Collina d’Oro e il Ticino dato che Sir Lindsay Owen-Jones è un personaggio noto mondialmente, in particolare per essere stato a capo del Gruppo L’Oréal (fino al 2011) e membro del Board Ferrari, ma anche corridore di auto (ha partecipato alla 24 ore di Le Mans) e appassionato di vela (con la sua imbarcazione di 32 metri “Magic Carpet II” ha vinto due volte il Trofeo Giraglia Rolex Cup).

Sir Lindsay Owen-Jones, ha studiato letteratura al Worcester College dell’Università di Oxford, ed è residente a Montagnola dal 2012 dove ha acquistato la prestigiosa villa già di proprietà del musicista George Harrison, chitarrista dei Beatles, guarda caso anche lui appassionato di corse automobilistiche, grande amico di Clay Regazzoni.

Jean Olaniszyn
Fondatore del Museo Hermann Hesse di Montagnola