Il Palacinema aprirà i battenti in mezzo al degrado? – di Aron D’Errico e Simone Merlini

INTERPELLANZA AL MUNICIPIO DI LOCARNO

Ad agosto verrà inaugurata una struttura destinata a diventare uno dei simboli di Locarno: il Palacinema. Con le sue tre sale di proiezione e gli spazi di produzione, formazione e amministrazione, sarà il fiore all’occhiello del Festival e un tassello fondamentale per lo sviluppo dell’audiovisivo in Ticino.

Il Palacinema è collocato di fronte al Castello Visconteo, in una zona che da alcuni anni è diventata degradata ed insicura, a causa di drogati, ubriachi, casi sociali che passano le giornate bivaccando sui muretti del Castello, sull’entrata degli uffici di casa Rossi e sulle rovine dell’antico porto situate sotto la Rotonda.

Tra due mesi, all’apertura del Palacinema, ai visitatori si prospetterà uno scenario di schiamazzi, musica alta, gente che urina per la strada, bottiglie rotte, odore di canapa, aggressioni, risse, persone accasciate al suolo prive di sensi, ubriachezza molesta, spaccio. Ci chiediamo come sia possibile che in tutti questi anni il Municipio non sia stato in grado di risolvere il problema.

Alla luce di ciò, è stata anche lanciata una mozione interpartitica, la quale chiede il divieto dei bivacchi nell’area del Castello: ci vorranno però parecchi mesi prima che la proposta venga votata dal Legislativo, mentre il tempo stringe e l’apertura del Palacinema è imminente.

Pertanto, chiediamo al Municipio di Locarno:

1. Tra due mesi aprirà i battenti il Palacinema, situato in una zona di degrado. Il Municipio ha in programma degli interventi specifici, allo scopo di garantire decoro e sicurezza in vista dell’inaugurazione della struttura? Se sì, in che forma?
2. Quante volte e per quali motivi sono intervenute le forze di polizia in zona Castello nel 2016?
3. Quanti e di che tipo i reati accertati in zona Castello negli ultimi 5 anni?
4. Sono stati effettuati dei fermi o degli arresti in zona Castello negli ultimi 5 anni? Se sì, per quali reati?
5. Sono state accertate situazioni di spaccio di droga in zona Castello negli ultimi 5 anni?
6. Il Municipio, in particolare il Capo Dicastero sicurezza e il Capo Dicastero socialità, sono consapevoli che molti cittadini, in particolare anziani e famiglie con bambini, a causa della situazione di degrado si sentono a disagio nel dover attraversare quella zona; inoltre sono consapevoli che si tratta di un pessimo biglietto da visita per i turisti del Castello e per i futuri utenti Palacinema? Se sì, perché allora non si interviene per risolvere il problema in via definitiva?

Aron D’Errico (Lega dei Ticinesi) – Simone Merlini (PLR)