“Human society” di Ludmila Radcenko, vernissage alla TAG con Nikita – Fotogallery

L’avevamo incontrata a Lugano non molto tempo fa in evidente dolce attesa. E la pop artista Ludmila Radchenko, fierissima siberiana d’origine, ieri è tornata, mamma splendente e orgogliosa, spingendo la carrozzina con dentro il suo piccolissimo bimbo di neppure un mese, chiamato Nikita.

È bella la TAG, elegante, spaziosa; non ha neppure due anni. Una gradevole frescura vi regna (ma fuori una calura bestiale). Abbiamo avuto il piacere di ritrovarvi Pierre Rusconi, che abbiamo conosciuto in politica (la faceva lui, non noi).  Celebre ed incondizionato amico degli animali, operatore finanziario, dapprima leghista, poi UDC e primo eletto democentrista ticinese a Berna. Di lui non abbiamo alcuna foto perché è scappato via prima che riuscissimo a inquadrarlo.

La siberiana (meravigliosa terra) Ludmila viene, anche, dalla televisione ed è stata una piccola star in soap opera. Oggi però è una pop artista affermata, e con un’espressività potente interpreta il mondo degli animali.

Ama la minuscola (ma attrattiva) Lugano provenendo dalla grande Milano. È un piacere per noi! Le nostre foto non sono perfette, ma fatte col cuore (e danno un’idea dell’evento).