Trump in Europa – Putin, Merkel, Gas: il caldo weekend di Donald per il G20 ad Amburgo

Il G20 ad Amburgo a fine settimana – Relazioni UE – USA

Trump sceglie la Polonia, a Varsavia, come prima tappa del suo tour in Europa. Primo obiettivo: mandare un messaggio agli alleati Nato e a Mosca, far sapere ai paesi dell’est che “saranno difesi dagli USA nel caso di un’eventuale aggressione russa”.

La seconda tappa sarà Ambrugo, in Germania, dove Trump incontrerà il presidente russo Putin. Nato, Ucraina, Nord Corea, Siria, Terrorismo. Temi scottanti, che impregneranno d’intensità il G20 del weekend.


Dovrà fare i conti anche con la signora di casa, la cancelliera Merkel, che vede tutt’altro che di buon occhio Trump. Ha declassato gli USA da “paese amico” a semplice “partner”, in merito agli accordi sul Gas: Trump vorrebbe convincere la Germania a comprare il gas dagli Usa, anziché importarlo negli Usa. In effetti le quote di gas importate negli Usa hanno un notevole sovrannumero: un surplus di più di otto miliardi di dollari. Una quota che Trump vorrebbe ridurre, anche ricorrendo all’innalzamento dei dazi. “L’Unione europea resti unita”, così ha recentemente ammonito il presidente degli stati uniti. Non che Trump paia volerla dividerla, tutt’altro. Semmai “rubare” alla signora cancelliera lo scettro dell’egemonia del vecchio mondo.