La ARL ora passano all’azione – Querelato penalmente il consigliere di Stato Bertoli !

Domani è il primo giorno di scuola. Che cosa succederà a Pregassona?

 ARL COMUNICATO STAMPA URGENTE

Via dalle strade trasportatori fantasma e sconosciuti!

Scuole Medie di Pregassona, genitori e parenti non mandate i vostri figli allo sbaraglio, affidateli al trasporto pubblico di linea.

Il Consiglio di amministrazione delle ARL Società Autolinee Regionali Luganesi comunica di aver presentato querela e  penale alla magistratura in merito alla vergognosa pratica che vede coinvolti il signor Manuele Bertoli, direttore del DECS, e ignoti trasportatori in merito al trasporto privato degli allievi. Trasporto coperto da misteri e da segreti fino all’ultimo minuto.

Con questo raccomanda a tutti i genitori e parenti degli allievi delle scuole medie dei quartieri di Villa Luganese ‐ Sonvico ‐ Dino – Cadro – Casteldavesco − Davesco e Soragno di invitare i ragazzi ad usare, a partire da domani lunedì 28 agosto 2017, i bus di linea a loro dedicati. Bus ufficiali ARL con i tragitti indicati da appositi cartelli. Tutti gli allievi hanno ricevuto ieri tramite Posta A l’orario completo e potranno usare liberamente la linea TRV in concessione 62.459 (62.461) fino alla consegna dell’abbonamento Arcobaleno della Comunità Tariffale Ticino e Moesano che verrà effettuata nei prossimi giorni.

Si consiglia ai genitori e parenti di astenersi per motivi di sicurezza dal mandare i loro figli allo sbaraglio su servizi di trasporto fantasma, precari e non autorizzati. Anche per motivi assicurativi si consiglia il trasporto pubblico. Nella speranza che questa spiacevole situazione sia conclusa, ARL augura a tutti buon viaggio e un buon anno scolastico.

Curzio Bernasconi, direttore ARL Società Autolinee Regionali Luganesi