Il Flagello della Natura si abbatte sugli innocenti | la tragedia di Livorno, e la furia in USA di Irma

Italia  – Livorno – riprendono le ricerche dei due dispersi, una donna di trentaquattro anni e un uomo, mentre si piange la tragedia della famiglia sommersa nel sonno dalle acque che hanno invaso il piano terra di un’abitazione. Mamma, papà, nonno e nipotino, uccisi dalla furia della natura. Tra essi, salva soltanto la bambina di tre anni, ora sola al mondo. Il nonno l’ha tratta in salvo portandola al piano di sopra, poi è tornato giù per cercare di salvare anche il fratellino di quattro anni, lottando invano.

Il flagello si abbatte ora sul Napoletano e sull’Irpinia. Alta l’allerta a Ischia, evacuate le famiglie nel Salernitano.

Stati Uniti – “Fuggite, che Dio sia con voi”. Ha detto ieri il presidente Trump ai cittadini statunitensi, in fuga da Miami, una città spettrale, invasa dall’Oceano come in un film, prima ad essere travolta dalla furia di Irma, l’uragano che viaggia ai 136 km l’ora, che dopo aver attraversato la Florida (oltre 3 milioni senza elettricità, almeno 5 i morti), si abbatterà ora sulla Georgia.

Cuba sotto assedio, anche l’Havana si presenta come una scena di un set catastrofico-fantascientifico.

Per combattere stress e noia c’è addirittura un gruppo di pazzi che hanno deciso di sparare all’uragano Irma. come siano andati a finire, ancora non si sa.