Sulla grande Expo del Kazakistan è calato il sipario – L’ora degli addii, i fuochi d’artificio

Il mese più lungo della (ancor breve) vita di Arminio Sciolli

Il nostro corrispondente ha soggiornato ad Astana dal 12 agosto all’11 settembre 2017. Ha contattato centinaia di persone, ha realizzato un multiplo evento di live painting con enorme successo, ha preso la grippe, è guarito, ha incontrato il sindaco di Lugano, ha stretto amicizia soprattutto con due padiglioni: Italia Lituania.

Eccovi dunque le ultime immagini da Astana.

PS. È dunque tutto finito? Al contrario! Ricomincia tutto. Solo la vita dell’uomo è limitata. L’Arte è infinita.