Aeroporto Lugano Agno: Usti che pagüra es bachetat! – L’UDC replica a Valenzano Rossi

Pubblichiamo questa replica della sezione luganese dell’UDC alla capogruppo PLR senza necessariamente aderire ai vivaci toni polemici del testo. 

Ripetiamo che la Madre di tutte le interrogazioni è assolutamente legittima e può costituire una ricca e fertile base di discussione. Al cuore degli innumerevoli spunti che essa solleva c’è una questione cruciale: il Messaggio da 20 milioni. “Where’s the beef?”, dov’è il manzo? amano dire gli anglosassoni. Ebbene, il manzo è lì.

Il Sindaco ha detto che non sarà ritirato. Noi tutti prendiamo atto della sua dichiarazione.

* * * 

La Signora Valenzano, astro nascente del PLRT, dovrebbe a nostro avviso identificare meglio la sua parrocchia e dov’è dislocata, invece come di frequente dettare l’agenda politica anche agli altri partiti senza naturalmente mai ascoltar ragioni, battute e scherni sono infatti all’ordine del giorno ma per fortuna non tutti acconsentono di sottostare al suo regime poco democratico e forse nemmeno in parrocchia sua. La capogruppo non ha infatti considerato una possibile opposizione da un partito all’opposizione come il nostro, cosi come gli strumenti, a libera scelta dalla LOC, da utilizzare correttamente (qualche lezioncina di civica non guasterebbe cara capogruppo).

Certamente ne avremmo parlato, e molto più che volentieri, nelle sedute da lei menzionate, se ne avessimo avuto la possibilità, invece di lasciar sottintendere che le trattative erano già state precedentemente discusse e concordate (naturalmente con pochi intimi, quelli che bastavano per far passare le nomine in Consiglio Comunale) in riferimento alle “poltroncine” della LASA: L’interrogazione inoltrata (forse 101 domande non basteranno nemmeno) vanno a evidenziare alcuni aspetti che a priori andavano già esaminati prima della fase d’allestimento del messaggio municipale dagli addetti ai lavori. Così come i partiti avrebbero dovuto chinarsi sulle problematiche e sugli sviluppi futuri. Pur essendo in pochi noi quest’estate ci siamo impegnati a capir meglio, tramite l’aiuto di esperti, il funzionamento di un aeroporto e tutto quanto gira attorno ad esso.

Abbiamo a cuore questo aeroporto e per questo prima di votare crediti milionari desidereremmo capire se altri sono sulla stessa frequenza d’onda o si fermano puramente a meri giochi partitici e a spartizioni di poltroncine considerate marketing pure queste o ci sbagliamo Valenzano?

Sezione UDC Lugano