Torino – Alla scoperta di Artissima, i suoi maestri, i suoi galleristi, i suoi esperti, i suoi curiosi


Ieri siamo andati a Torino, al Lingotto, a visitare una bella e grande fiera d’arte, chiamata Artissima. Abbiamo scattato alcune foto per voi. Accompagniamo la fotogallery con alcuni commenti di Arminio Sciolli.

Che cos’è Artissima?

E` la seconda volta che mi reco ad Artissima, e mi vergogno a dirlo perche` si tratta della fiera d`arte piu` importante d`Italia, la zona d`influenza maggiore sul Ticino.

Quale interesse specifico un simile evento può rivestire per la tua galleria, il Rivellino?

Quasi tutte le gallerie ticinesi gravitano attorno al sistema arte italiano. Dico quasi perche` qualche galleria, in particolare nel locarnese, e` pienamente rivolta alla clientela germanica e svizzero tedesca. Il Rivellino inspirato a Leonardo mantiene un carattere fortemente mediterraneo.



Vi hai scoperto un artista che ti ha fatto pensare: “Vorrei allestire una mostra per lui”?

Ho scoperto diversi artisti e gallerie interessanti. In particolare l`artista greco Apostolos Georgiou allo stand della galleria Rodeo di Londra, l`artista rumena Marilena Preda da Eastwards Prospectus di Bucarest e il colombiano Camilo Restrepo da Steve Turner di Los Angeles. Mi ha anche colpito l`allestimento curato dal ticinese Noah Stolz per l`artista Marion Baruch.






Vi erano poi tante gallerie di grido, in particolare Tega esponeva Christo, il disegno preparatorio per l`installazione del Pont Neuf di Parigi di oltre 2 metri e` spettacolare.


Qual è la personalità più importante che hai incontrato ad Artissima?

Innazitutto ad Artissima ho incontrato tanti amici italiani, svizzeri e americani. Fa sempre colpo Hans Ulrich Obrist con sua moglie e il suo colto e curioso seguito; la parole di HUO rimangono sempre impresse, esatte nella loro economia, mai una di troppo.


Ci sei andato per comprare? Hai comperato? Puoi darci un’idea del livello dei prezzi?

Non sono andato con l`intenzione di comperare : ma ho chiesto prezzi, non tanto per pettegolezzo, ma per sincera curiosita`, in particolare a tutti gli artisti che ho citato prima. E` importantissimo essere al corrente delle valutazioni e non vanno derise le offerte delle gallerie, anche quando possono sembrare alte. Quante volte non si vorrebbe ritornare indietro per acquistare un opera che ci sembrava cara?

Ho visto che ti sei soffermato a lungo nello stand del Giornale dell’Arte… …

La Galleria Derbylius di Milano inoltrera` al Rivellino una offerta per la sua importante collezione di opere del movimento Fluxus, in particolare di Maciunas, capo e fondatore lituano del gruppo. Il Giornale dell`Arte -con sede a Torino- ha pubblicato l`inserto Vedere in Ticino …che oltre alla copertina di Doncho Donchev al Padiglione Lituania durante l`EXPO di Astana dedica ben 5 pagine al Rivellino e alla rassegna “Qui Astana!” da me curata all`Esposizione Internazionale. Era anche l`occasione per introdurre la nuova direttrice del Centro culturale il Rivellino, Santa Brumermane, ai principali partner presenti ad Artissima.




In fin dei conti (come scrivono nella guida Michelin) la Fiera… valeva il viaggio?

La fiera all`interno del piacevolissimo Oval accanto al Lingotto di Torino continua fino a domenica 5 novembre e vale il viaggio, eccome!